Serie A - Il Napoli batte la Fiorentina, sorpresa Frosinone. Volano Atalanta e Sassuolo, Verona in crisi

Serie A – Il Napoli batte la Fiorentina, sorpresa Frosinone. Volano Atalanta e Sassuolo, Verona in crisi


L’ottava giornata di Serie A si è aperta con il lunch-match tra Palermo e Bologna, che è terminato con il risulato di 0-1. In attesa della “partita” di stasera tra Inter-Juventus, alle 15:00, sono andate in scena ben sei gare. Vediamo nel dettaglio come si sono concluse.

ATALANTA-CARPI 3-0 – L’Atalanta ha battutto con un secco 3-0 (Pinilla,Gomez,Cigarini) il neopromosso Carpi, guadagnando l’ottava posizione in classifica.

FROSINONE – SAMPDORIA 2-0 – Al Matusa il Frosinone di Roberto Stellone compie una vera e propria impresa, battendo la Sampdoria con il risulato di 2-0 (Paganini,Dionisi). Questo risultato permette ai ciociari, almeno per il momento, di uscire dalla zona retrocessione.

GENOA – CHIEVO 3-2 – Partita ricca di gol quella tra Genoa e Chievo. Il match si sblocca dopo un minuto di gioco grazie al gol di Paloschi. Al 17′ ci pensa bomber Pavoletti a pareggiare e soltanto dopo due minuti Gakpe porta i grifoni sul 2-1. Nel secondo tempo l’eterno Pellissier rimette le cose a posto. Nei minuti di recupero Tachtsidis realizza il gol del 3-2 finale.

NAPOLI – FIORENTINA 2-1 – Il Napoli di Sarri dopo la bella vittoria di Milano, si impone in casa contro una grande Fiorentina, ancora prima per il momento. La partita si sblocca soltanto nel secondo tempo, al 46′ Insigne segna il gol del vantaggio. Al 77′ sempre lui, Kalinic, segna la rete del pareggio. Risultato che cambia nuovamente dopo pochi minuti, quando Higuain supera Tatarusanu.

SASSUOLO – LAZIO 2-1 – Il Sassuolo vola. La Lazio si ferma. Il match si sblocca al 7′ del primo tempo, quando Berardi trasforma il calcio di rigore, guadagnato da Cannavaro. Nel secondo tempo Missiroli realizza il gol del raddoppio. Al 67′ Anderson accorgia le distante, ma il risultato rimane invariato fino alla fine della partita.

VERONA – UDINESE 1-1 – Continua la crisi del Verona. A quattro minuti dalla fine del primo tempo Pazzini trasforma il rigore e segna il suo primo gol con la maglia veronese. All’84’ Thereau realizza il suo secondo gol in stagione e regala il pareggio alla sua squadra.

Orlando Aita (@OrlandoAita)

 

 

 

ULTIME NOTIZIE