ReLIVE - Allegri: "Inter-Juve non decisiva per noi, l'obiettivo è arrivare a marzo ed essere in lotta su tutti i fronti. La Juve al completo sarà spettacolare"

ReLIVE – Allegri: “Inter-Juve non decisiva per noi, l’obiettivo è arrivare a marzo ed essere in lotta su tutti i fronti. La Juve al completo sarà spettacolare”


Il tecnico livornese accoglie i giornalisti allo Juventus Center di Vinovo in vista della sfida di domani sera tra Inter e Juventus (ore 20.45). Dopo la conferenza stampa e la rifinitura pomeridiana, i bianconeri partiranno per Milano dove è previsto l’arrivo in serata.

OBIETTIVI –Vogliamo arrivare  a marzo e dire la nostra in campionato e in Europa. Domani è una sfida particolare ma non ancora decisiva, loro sono avanti ma noi vogliamo per recuperare con tutte le nostre forze. Sarà necessario giocare bene tecnicamente, non si può andare a Milano e scendere in campo scarichi o non concentrati. Dovremo fare una grande partita per uscire dallo stadio con un bel bottino

FORMAZIONE –Occorre valutare gli infortunati e i nazionali che sono tornati pochissimi giorni fa. Tutti si sono allenati con la squadra, finalmente ho a disposizione quasi la rosa completa. Prossimamente possiamo schierare i nostri uomini migliori

SU GARCIA – Forse è comodo dire che la Juve è sempre favorita. La classifica dice il contrario, prima di noi c’è Napoli, Fiorentina e tante altre squadre. Vedo che Garcia ripete le cose dette l’anno scorso, magari vuole togliere pressione all’ambiente”

CAMBIAMENTO TREND DEGLI ULTIMI ANNI –Si è cambiato tanto, lavoriamo sodo per proseguire il nostro cammino da Juve. Ci riprenderemo, conta il gruppo e la sua forza come totalità. Siamo noi, abbiate fiducia perchè  i ragazzi vogliono continuare a vincere”

FUTURO PROSSIMO –In settimana forse abbiamo la partita cruciale per il cammino europeo: la partita contro i tedeschi potrà portarci a 9 punti su 9 e ciò significherebbe avere la qualificazione a portata di mano. Qualcuno riposerà domani o mercoledì, è un periodo ricco d’impegni e il ritmo alto inizia a farsi  sentire. Abbiamo una rosa completa in ogni reparto, ho dubbi dettati dai tanti giocatori disponibili”

JUVE DIVERSA – “Ora stiamo recuperando  Caceres, già sono recuperati Morata, Pogba e MandzukicPer fortuna per Alvaro e Paul si è trattato di stop brevi e senza conseguenze: sono stati traumi di lieve entità per cui saranno fondamentali le loro presenze in campo domani e nelle prossime partite. Entrambi hanno voglia di emergere e per noi sono preziosi anche nello spogliatoio nonostante la giovane età. La Juve al completo sarà spettacolare, basta recuperare uomini e condizione

CARATTERISTICHE –Abbiamo un mix giusto di uomini con grandi doti tecniche,  tattiche, fisiche e mentali. Il merito è della società che ha allestito una squadra temibile e concreta. Manca soltanto giocare ancora un po’ insieme, del resto 11 su 24 sono nuovi innesti

Simone Di Sano

ULTIME NOTIZIE