Radar Juve: primo gol in carriera per Magnusson. Tello esordisce con il Cagliari

Radar Juve: primo gol in carriera per Magnusson. Tello esordisce con il Cagliari


In questa settimana dedicata alle Nazionali, la Serie B è scesa regolarmente in campo. Vediamo nel dettaglio come si sono comportati i giocatori della Juventus in prestito nella serie cadetta:

Carlo Pinsoglio (Livorno): Prestazione sufficiente per il portiere del Livorno nell’1-1 contro l’Avellino. Non ha colpe sul gol di Trotta.

Andrea Schiavone (Livorno): Prestazione insufficiente per l’ex capitano della Juventus Primavera. Brilla meno del solito. Più chiuso, nel primo tempo si affaccia poco in avanti. Nel centrocampo a tre soffre.

Cristian Pasquato (Livorno): Il migliore tra le fila dei toscani nell’1-1 tra Livorno e Avellino. Il primo vero tiro in porta è suo dopo 20’, parato a terra da Frattali. Conquista il rigore grazie ad un tiro deviato con la mano da Biraschi.

Cristian Bunino (Livorno): Entra all’88’ al posto di Comi. Non ha tempo né modo di mettersi in luce.

Vincenzo Fiorillo (Pescara): Prestazione sufficiente per l’ex portiere della Samp nella sconfitta del Pescara contro l’Ascoli. Raccoglie tre volte la palla in fondo alla propria rete, ma non ha responsabilità.

Hordur Magnusson (Cesena): Prestazione insufficiente per il difensore islandese nella sconfitta del Cesena in casa del Cagliari per 3-1. Al 73’ accorcia le distanze per i romagnoli con un calcio di punizione da quasi trenta metri. Gol a parte, comunque bellissimo, è disastroso. Non è un caso se cinque gol su sei subiti quest’anno dal Cesena portano la sua firma in negativo.

Andrés Tello (Cagliari): Entra al 78’ del match tra Cagliari e Cesena al posto di Farias e fa il suo esordio con la maglia dei sardi. Prestazione sufficiente la sua.

Fausto Rossi (Pro Vercelli): Prestazione insufficiente per il centrocampista della Pro Vercelli nella sconfitta nel derby contro il Novara per 1-0. Parte bene, perde intensità col passare dei minuti. Esce all’81’ per fa spazio a Stefano Beltrame: troppo poco il tempo a disposizione per poter essere giudicato.

Stefano Padovan (Lanciano): Entra al’58 della sfida tra Bari e Lanciano, vinta 1-0 dai galletti, al posto di Ferrari. Il suo ingresso in campo non porta i frutti sperati.

Eric Lanini (Lanciano): Entra al 78’ al posto di Di Francesco. Buon impatto con la gara, ma D’Aversa l’ha inserito troppo tardi.

Pol Garcia Tena (Como): Non demerita nonostante i tre gol subiti dal Como in casa contro il Brescia. Prova anche la soluzione personale senza troppa fortuna.

Non hanno giocato: Lorenzo Rosseti (Cesena), Alberto Cerri (Cagliari), Gregorio Luperini (Pro Vercelli), Leonardo Spinazzola (Perugia).

Alfredo Spedicato (@AlfredSped)

ULTIME NOTIZIE