Alex Sandro nel limbo, contro l'inter forse l'esplosione decisiva

Alex Sandro nel limbo, contro l’inter forse l’esplosione decisiva


Il terzino brasiliano, arrivato in estate per 26 milioni dal Porto, scalpita per una maglia da titolare contro l’Inter, match in programma per il prossimo week-end. Fino ad ora l’inizio balbettante di stagione del gruppo non gli ha permesso di esprimersi, Allegri infatti ha preferito l’esperienza e la certezza di Evra sulla corsia, forse per evitasre ulteriori smottamenti nel giocattolo Juve; pian piano quindi, visto che le cose sembrano migliorare, anche Alex dovrà avere più spazio.

Dunga lo dipinge come nuovo Roberto Carlos, l’ex Merengue dice di rivedersi in lui, insomma il ragazzo pare veramente essere dotato. Nelle poche apparizioni, dal primo minuto solo negli 1-1 col Chievo e col Frosinone, si è visto poco, anche se qualche discesa interessante c’è stata.

Quando la testa della squadra non avrà più demoni dentro, ecco che Alex sarà un aiuto in più. Già contro l’Inter? Difficile dirlo, Evra parte ancora favorito, anche se forse risulterà stanco per l’impegno in Nazionale. Spetta ad Allegri decidere se è il momento, ma prima o poi dovrà arrivare.

Roberto Moretti