Juve, per Bernardo Silva si fa sul serio: ecco la carta che può giocare Paratici

Juve, per Bernardo Silva si fa sul serio: ecco la carta che può giocare Paratici


Se ricevi i complimenti gratuiti e spassionati di CR7, significa che qualcosina sta andando per il verso giusto. Ecco, Bernardo Silva, dall’alto del suo talento, l’ha capito giocando insieme al fenomeno del Real Madrid: per diventare un grande giocatore, occorre innanzitutto essere un grande atleta. E la trasformazione, avvenuta anche grazie all’aiuto di Jardim, non è passata inosservata. Neanche agli occhi di Fabio Paratici.

Sì, il portoghese è un altro dei pallini del direttore sportivo bianconero. Che mai come quest’anno vuole battere la concorrenza e portarlo all’ombra della Mole. Ce la farà? Difficile. Però l’intenzione c’è tutta. E, a dirla tutta, c’è anche un asso nella manica che fa gola ai francesi del Monaco: Patrice Evra. Già, l’ex terzino dello United è all’ultimo anno di contratto in bianconero, ed il suo desiderio è quello di terminare lì dove ha iniziato ad esser grande: proprio in biancorosso, proprio al Principato. Insomma: gioco d’incastri. Se il puzzle sarà quello giusto, lo scopriremo solo in seguito.

ULTIME NOTIZIE