Morata: "Mi sento bene. Gioco, segno e la Juve torna ai suoi livelli"

Morata: “Mi sento bene. Gioco, segno e la Juve torna ai suoi livelli”


Alvaro Morata è l’uomo del momento in casa Juve. Gol a raffica in Champions, decisivo anche in campionato, lo spagnolo è assolutamente imprescindibile. La Vecchia Signora si sta ritrovando e lui sta crescendo. Impossibile, quindi, dimenticare il bianconero anche ora che è tempo di nazionali.

Siamo partiti male – ha raccontato l’attaccante bianconero dal ritiro della Spagna – ma adesso stiamo tornando ai nostri livelli. Io sto meglio. Gioco e faccio gol, quindi sono contento. Dichiarazioni semplici, quasi scontate, ma d’altronde in questo periodo Morata è molto scontato: fa l’attaccante e fa gol. E ovviamente ora non vuole fermarsi.

Con la Spagna l’avversario è il Lussemburgo, preda ideale per rivedere il suo score in nazionale, e al ritorno in Italia l’Inter, che nell’ultimo confronto è stata piegata proprio da un suo gol. Se continua a mantenere questo stato di forma, non è escluso che possa ripetersi.