Radar Juve: in gol Diagne, Bouy e Cais. Esordio in Serie A per Buchel

Radar Juve: in gol Diagne, Bouy e Cais. Esordio in Serie A per Buchel


Questa settimana sono ben tre i gol dei giocatori della Juventus in prestito in altre squadre, e portano la firma di Mbaye Diagne, Ouasim Bouy e Davide Cais. Da segnalare anche l’esordio in Serie A per Marcel Buchel. Vediamo come si sono comportati nel dettaglio:

Nicola Leali (Frosinone): Prestazione più che sufficiente per il giovane portiere nella sconfitta del Frosinone in casa della Lazio per 2-0. Salva in diverse occasioni i ciociari, limitando il passivo.

Marcel Buchel (Empoli): Giampaolo, in emergenza a centrocampo, lo fa esordire in Serie A dal primo minuto nella vittoria casalinga dell’Empoli contro il Sassuolo per 1-0. Il giovane austriaco mostra subito personalità e coraggio, ma al 42’ deve lasciare il campo per un problema fisico.

Carlo Pinsoglio (Livorno): Il migliore in campo nella sconfitta in casa del Cesena per 1-0. Decisivo già al 6′, al quarto d’ora rischia incredibilmente con un rinvio che rimpalla su Ragusa e finisce fuori. Para di tutto, ma nulla può sul rigore di Sensi.

Andrea Schiavone (Livorno): Prestazione insufficiente per l’ex capitano della Juventus Primavera. Soffre la pressione del Cesena che non lascia spazi. Accusa un problema fisico nella parte finale del primo tempo. Nella ripresa è meno incisivo.

Cristian Pasquato (Livorno): Prestazione insufficiente per il trequartista veneto nella sconfitta contro il Cesena. Nel primo tempo non riesce a perforare le maglie della difesa romagnola. Viene ammonito al 53’.

Cristian Bunino (Livorno): Prestazione insufficiente anche per l’attaccante piemontese. Non riceve neanche un pallone nel primo tempo. Nella ripresa almeno si muove un po’ di più, facilitando qualche inserimento di Pasquato.

Vincenzo Fiorillo (Pescara): Prestazione sufficiente per l’ex portiere della Samp nella vittoria casalinga del Pescara contro il Cagliari per 1-0. Un solo intervento degno di nota. Per il resto ordinaria amministrazione, non essendo quasi mai sollecitato dall’attacco sardo.

Alberto Cerri (Cagliari): Prestazione insufficiente per l’attaccante del Cagliari nella sconfitta contro il Pescara. Combatte con vigore, tiene palla e cerca di dialogare con Melchiorri. Viene limitato dalla poca assistenza dei compagni, ma da un attaccante è lecito attendersi di più.

Leonardo Spinazzola (Perugia): Entra al 68’ dello 0-0 fra Trapani e Perugia al posto di Lanzafame per dare sostanza e corsa al centrocampo. Si rende anche pericoloso nel finale con un destro velenoso dai venti metri parato ottimamente dal portiere avversario.

Stefano Padovan (Lanciano): Entra all’84 dello 0-0 tra Lanciano e Spezia. Non giudicabile.

Pol Garcia Tena (Como): Partita da dimenticare per lui come per tutto il Como, sconfitto in casa 4-0 dall’Ascoli. Nella ripresa prova a spingere sulla fascia, senza trovare fortuna.

Francesco Anacoura (Rimini): Prestazione sufficiente per il portiere del Rimini nella sconfitta dei romagnoli in casa del Siena per 2-0. Non ha colpe sui gol dei toscani.

Vlad Marin (Rimini): Prestazione insufficiente per il difensore rumeno nella sconfitta contro il Siena.

Lorenzo Benucci (Prato): Prestazione sufficiente per il terzino nella vittoria del Prato in casa della Lucchese per 2-1.

Luca Barlocco e Christian Tavanti (Carrarese): Prestazione sufficiente per i terzini della Carrarese nella vittoria casalinga dei toscani contro l’Ancona per 2-1.

Davide Cais (Carrarese): Entra al 62’ al posto di Vitiello. 9 minuti più tardi trova il gol del raddoppio dei toscani, dribblando l’ultimo difensore marchigiano e superando Polizzi con uno scavetto. Viene ammonito al 74’. E’ il suo primo gol stagionale.

Carlo Ilari e Francesco Margiotta (Santarcangelo): Prestazione sufficiente per entrambi nel 2-2 tra Santarcangelo e Pisa.

Matteo Liviero (Lecce): Prestazione sufficiente per il terzino scuola Juve nello 0-0 tra Lecce e Catania. Intraprendente quando, palla al piede, cavalca la sua fascia di competenze. Pecca, invece, quando è chiamato a difendere.

Kingsley Coman (Bayern Monaco): Entra all’80’ del match tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, vinto dai bavaresi per 5-1, al posto di Muller. Troppo poco il tempo a sua disposizione per poter lasciare il segno.

Paolo De Ceglie (Marsiglia): Prestazione sufficiente per il terzino valdostano nella sconfitta del Marsiglia in casa del PSG per 2-1. Esce al 72’per far posto a Dja Djedje.

Mbaye Diagne (Ujpest): Buona prestazione per l’attaccante senegalese nell-1-1 tra Debrec e Ujpest. Apre le marcature al 32’, superando Radosevic con un preciso colpo di testa. E’ il suo terzo gol stagionale.

Ouasim Bouy (Zwolle): Prestazione più che sufficiente per l’ex Ajax. Decide la sfida contro il Willem II grazie ad una punizione dalla lunga distanza deviata in porta da un difensore avversario. E’ il suo primo gol stagionale.

Mame Thiam (Zulte Waregem): Prestazione insufficiente per l’attaccante senegalese nella sconfitta in casa del Charleroi per 3-0.

Vykintas Slivka (Den Bosch): Prestazione sufficiente per il difensore lituano nel 2-2 tra Den Bosch e Maastricht.

Non hanno giocato: Federico Mattiello (Chievo), Alberto Brignoli (Sampdoria), Luca Marrone (Carpi), Fausto Rossi (Pro Vercelli), Hordur Magnusson (Cesena), Lorenzo Rosseti (Cesena), Andrés Tello (Cagliari), Stefano Beltrame (Pro Vercelli), Gregorio Luperini (Pro Vercelli), Eric Lanini (Lanciano), Eros Castelletto (Pordenone), Nazzareno Belfasti (FeralpiSalò), Elvis Kabashi (Pontedera), Nicolò Curti (Pontedera), Timothy Nocchi (Carrarese), Matteo Gerbaudo (Carrarese), Michel Cavion (Carrarese), Laurentiu Branescu (Omonia Nicosia), Mauricio Isla (Marsiglia), Jorge Martinez (Juventud de Las Piedras), Zoran Josipovic (Lugano), Nico Hidalgo (Granada), Gabriel Appelt (Leganés), Marcelo Djalo (Girona), Alberto Gallinetta (Cercle Bruges), Vajebah Sakor (Westerlo), Younes Bnou Marzouk (Westerlo).

Alfredo Spedicato (@AlfredSped)

ULTIME NOTIZIE