Lichtsteiner ko, Debuchy o Vrsaljko per sostituirlo. Widmer l'alternativa

Lichtsteiner ko, Debuchy o Vrsaljko per sostituirlo. Widmer l’alternativa


Qualcuno dice un mese, qualcuno un po’ di più, ma l’unica cosa certa è che per un po’ la Juventus dovrò fare a meno di Stephan Lichtsteiner. E quando si parla di problemi di cuore, ovviamente, non si scherza: si userà tutta la prudenza del mondo. L’indisponibilità dello svizzero, però, mette in seria difficoltà Allegri.

VUOTO A DESTRA – Tolto Lichtsteiner, infatti, come esterno destro di difesa rimarrebbe il solo Caceres, che però ha i suoi bei problemi, visto che è ancora in punizione dopo la deplorevole vicenda che l’ha visto protagonista. Allo stato attuale, quindi, ad Allegri non rimane nessuno, tanto che in Champions League è stato costretto ad allargare Barzagli (autore comunque di una prova sontuosa). Obbligatorio trovare un’alternativa.

CORSA A DUE – I nomi per sostituire l’ex Lazio sono principalmente due: Sime Vrsaljko e  Mathieu Debuchy. Il primo sarebbe preferito dalla Vecchia Signora per ovvi motivi: più giovane (23 anni contro 30), già conoscitore del nostro campionato, utilizzabile in Champions (Debuchy no) e più facile da trattare grazie agli ottimi rapporti con il Sassuolo. Tra bianconeri e neroverdi, tra l’altro, risulta ci sia già un accordo di massima per il trasferimento del croato a Torino. Gennaio potrebbe essere il mese giusto.

L’ALTERNATIVA – Il piano B si chiama Silvan Widmer e con Lichtsteiner ha in comune oltre al ruolo anche la nazionalità. Lo svizzero, 22 anni, attualmente non trova molto spazio nell’Udinese e questo potrebbe rendere ancora più semplice la trattativa. La Juve, per ora, si è limitata ad alcuni sondaggi.