Kishna: "Volevo solo la Lazio. Ho rifiutato Juventus e Roma"

Kishna: “Volevo solo la Lazio. Ho rifiutato Juventus e Roma”


La Lazio si gode il suo nuovo gioiellino, Ricardo Kishna, arrivato in biancoceleste per soli quattro milioni di euro. Una cifra irrisoria per le qualità messe in mostra dal calciatore, che ha spinto molti a chiedersi come mai nessun’altra squadra del nostro campionato ci avesse fatto un pensierino. I pensierini, invece, c’erano stati eccome, ma l’olandese ha voluto solo la Lazio, almeno stando a quanto dice lui.

RIFIUTO – Queste, infatti, le sue parole a  ELF Voetbal: “Per venire qui alla Lazio ho rifiutato ogni cosa. Ho detto no ad altri club che mi volevano fortemente come Arsenal, Juventus e Roma. Questo perché con la Lazio ho avuto subito un feeling importante, dal primo momento. Avevo seguito il campionato italiano e la Lazio era una delle squadre più divertenti da guardare, soprattutto per gli standard della Serie A. Avevano un gioco fresco e divertente, e segnavano molto. Quando ho conosciuto l’allenatore e il direttore sportivo della Lazio ero a Bruxelles, mi hanno convinto subito. Ho pensato che era molto importante quella proposta per me perché stavo cercando un club in cui anche le persone che ci lavoravano dovevano soddisfarmi. Loro mi volevano perché posso giocare in ogni posizione dell’attacco”.

RIMPIANTO JUVE? – Parlare di rimpianto per la Juve, ora, sarebbe probabilmente esagerato, ma è innegabile che, per la veste che Allegri sta cucendo alla Vecchia Signora, un giocatore con le caratteristiche dell’olandese avrebbe fatto davvero comodo. Soprattutto a quelle cifre.