Squinzi: “Berardi può andare alla Juve, ma non è sicuro: ecco la cifra che vorrei”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Chi l’ha detto che Mimmo Berardi sarà certamente un giocatore della Juventus? Non il presidente Squinzi, questo è assodato. Sì, perché il numero uno del Sassuolo è stato categorico nell’intervista rilasciata a Il Giornale: “Certo che può essere bianconero, ma al dovuto prezzo”.

“Berardi è il calciatore italiano di maggiore talento. Un ragazzo a postissimo, un po’ chiuso, timido, ma forte dentro, ben lontano dagli stereotipi dei colleghi che vanno a caccia di veline”, ha infatti raccontato il capo di Confindustria. Che poi ha chiosato: “Il suo futuro? A fine stagione la Juventus può esercitare la prelazione, se vuole è suo, ha il diritto di portarselo via. Ma ad una cifra superiore a 25 milioni. Altrimenti vestirà ancora la nostra bella maglia”. Un bell’avvertimento, insomma…