La Juve verso il perdono a Caceres: pronto a tornare dopo la sosta. Per Lichtsteiner altri esami

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ha chiesto scusa Martin Caceres dopo la bravata dell’altra notte con la sua Ferrari in centro a Torino e la Juventus sembra intenzionata a perdonarlo. In questo momento il terzino bianconero è fuori rosa: non si sta allenando con i compagni ed ovviamente non viene convocato per le partite; la decisione, però, era stata annunciata come temporanea e la punizione, come riporta Tuttosport, potrebbe finire dopo la sosta per le Nazionali. Secondo il quotidiano torinese, quindi, Caceres potrebbe tornare a disposizione per il big match del 18 ottobre contro l’Inter a San Siro.

Come detto da Buffon in conferenza stampa pre-Siviglia, i compagni di squadra l’hanno perdonato, pur bacchettandolo com’era giusto che fosse e sottolineando la gravità del suo comportamento. Il prossimo passo dovrebbe quindi essere quello del reintegro in squadra e Caceres, che non è nuovo ad episodi del genere, sa bene che sarà la sua ultima occasione. Diverse sono le cose in chiave mercato: il comportamento del difensore potrebbe incidere pesantemente sulle decisioni della dirigenza e non è da escludersi una cessione, magari già a gennaio.

Non è un periodo particolarmente felice per i terzini destri della Juve, visto che il collega di Caceres, Stephan Lichtsteiner, è costretto a stare ai box dopo il malore avuto nell’intervallo del match contro il Frosinone. Impossibile dire quando lo svizzero potrà tornare in gruppo, ma lui continua a sottoporsi ad esami ed accertamenti: importantissima la vicinanza della squadra, che sta aiutando Stephan ad uscire da un momento difficile e ricco di incognite.

Alessandro Bazzanella