ESCLUSIVA SJ - Juve-Debuchy, idea per gennaio: la situazione

ESCLUSIVA SJ – Juve-Debuchy, idea per gennaio: la situazione


Se un buon gelato sa consolare le pene d’amore, un bel terzino destro può aiutare la Juventus in un momento di profondo rosso. Sì, il mercato sarà ancora lontano, però i bianconeri sono già al lavoro: troppo disastroso l’inizio di stagione, troppo brutta una Juventus rattoppata ed incerottata. E con assenze pesanti che non possono non danneggiare.

DANNO E BEFFA – Tanta roba invece Barzagli. Pure da esterno basso. Non ditelo però a Marotta: a fine partita, lo juventino meno contento di tutti. Perché gli toccherà tornare al lavoro, e pure in fretta: colpa di Caceres e della sua bravata. Oppure della sfortuna che insegue Lichtsteiner da qualche settimana a questa parte. E che la vedrà incollata allo svizzero ancora per un po’ (il ritorno all’attività agonistica è previsto tra un mese)…

L’IDEA – Dunque, l’idea oggi ripresa dal Telegraph: perché non provare con Debuchy? In realtà, stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, si tratterebbe di una semplice supposizione. Una sorta di due più due che aspetta ancora di conoscere il proprio risultato: assolutamente nulla di più. È che la Juve cerca disperatamente un laterale destro. E il francese vuole andar via dall’Arsenal, pure al più presto: ne ha parlato a varie riprese con Wenger, ribadendogli una decisione presa ormai da tempo. Motivo tanto semplice quanto importante: vuole giocare l’Europeo in casa, e senza minutaggio Deschamps non lo considera nemmeno.

IL PIANO – Marotta dunque vorrebbe sfruttare quelle valigie già pronte. Magari in prestito, anche solo per sei mesi. Da quanto circola, difatti, non ci sono cifre né piani pluriennali. Solo una promessa, che per il giocatore è praticamente tutto: minuti nelle gambe ed una concreta possibilità di spedirlo in Blue. Del resto, con la colonia francese che regna a Vinovo, sarebbe abbastanza difficile non inserirsi. Con la moria di laterali destri, ancor più complicato non trovare spazio.

Cristiano Corbo
(@CriCor9)