Caceres, parla l'agente: "Non era ubriaco. Purtroppo non è tanto esperto"

Caceres, parla l’agente: “Non era ubriaco. Purtroppo non è tanto esperto”


La paura è stata tanta, poteva finire sicuramente peggio. L’incidente che ha visto coinvolto Martin Caceres nella notte di lunedì, infatti, avrebbe potuto avere un epilogo diverso, considerando le tante auto in transito nei pressi della fermata dei bus della zona sud di Torino dove l’uruguaiano si è schiantato con la sua Ferrari.

La Juventus, come reazione all’avvenuto, ha messo il difensore fuori rosa: “Chi sbaglia è giusto che paghi”, ha detto Marotta. Daniel Fonseca, vecchia conoscenza bianconera e procuratore del ragazzo, ha però voluto fare chiarezza sulla vicenda: “Caceres era a una cena da alcuni amici festeggiavano un compleanno”, ha detto ai microfoni di Sky, “In queste situazioni, capita di brindare e di bere un po’ di champagne. Con i controlli che ci sono oggi appena si beve si risulta subito positivi all’alcol test”.

“Lui si è messo alla guida di una Ferrari, purtroppo non essendo tanto esperto ha perso il controllo della vettura a causa della pioggia”, ha continuato, “Ubriaco? Sicuramente no. A confermarlo c’è una carriera all’insegna della professionalità. Purtroppo queste sono cose che capitano e la Juve ha tutte le ragioni del mondo, dunque Caceres deve accettare l’esclusione dalla rosa”.

ULTIME NOTIZIE