Verso Juve-Siviglia – Emery conferma il 4-2-3-1: Immobile in attacco. Ciro da oggi sarà interamente del Siviglia!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se Allegri è in difficoltà a causa delle tante assenze, non sta meglio di lui Unai Emery, tecnico del Siviglia. Sono ben otto gli uomini a cui l’allenatore spagnolo deve rinunciare, tra cui 5 titolarissimi: Beto, Rami, Carrivo, Banega e Vitolo. A questi va aggiunto il grande colpo di fine mercato e grande ex della partita, Fernando Llorente, e due pedine importanti come Kakuta e Pareja.

4-2-3-1 CON IMMOBILE – Come anticipato già nel pomeriggio di ieri dalla nostra redazione, non ci sono dubbi sul modulo: Emery confermerà il tanto amato 4-2-3-1. In porta fiducia a Sergio Rico (classe ’93), la difesa a 4 sarà formata da Coke e Tremoulinas sugli esterni, con Kolodziejczak e l’ex interista Andreolli al centro. In mediana agiranno N’Zozi e Krychowiak a supporto del tridente di trequartisti formato da Reyes, Khron-Dehli, Konoplyanka, in vantaggio su Iborra, con caratteristiche più difensive. In attacco dovrebbe esserci Ciro Immobile e non Gameiro.

IMMOBILE TUTTO DEL SIVIGLIA – Su Ciro Immobile, grande ex della partita dal dente avvelenato contro la dirigenza bianconera, c’è da registrare una news molto importante per la carriera dell’attaccante di Torre Annunziata: l’ex Toro sarà interamente un giocatore del Siviglia. Scattato il riscatto obbligatorio dal Borussia Dortmund alla quinta presenza ufficiale per 11 milioni di euro. L’acquisto più costoso da quando Emery siede su quella panchina del Siviglia (gennaio 2013), davanti a N’Zonzi preso in estate dallo Stoke per 9.75 milioni di euro. Come riportato ieri da Gianluca Di Marzio sul suo sito ufficiale, Immobile firmerà un contratto quinquennale e con i bonus arriverà a percepire 2,5 milioni.

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook