Il Bate massacra la Roma: Europa da incubo per i giallorossi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sono stati 22 minuti da incubo quelli che gli uomini di Garcia hanno vissuto dall’8′ al 30′ in quel di Bate. Dopo un tiro respinto a Gervinho la Roma viene praticamente messa sotto assedio. Si parte con la splendida azione del vantaggio: una bellissima serie di triangolazioni (bellissimi i tocchi di prima), che portano ad un vero e proprio flipper nell’area di rigore ed alla traversa interna di Gordejchuk sulla quale si fionda di testa Stasevic. È il gol dell’1 a 0 che fa vacillare le certezze della squadra italiana.

UNO-DUE – Passano solo 4 minuti e, come in un incontro di boxe, il Bate prova a colpire con più veemenza il pugile stordito. E il cazzotto è quasi da k.o., perché la rete che Mladenovic si inventa vale il prezzo del biglietto. Il serbo sorprende un Szczesny completamente fuori posizione:  il sinistro è una linea retta che si spegne alle spalle del portiere fresco di rientro. Il morale crolla, il gioco ne risente e aumenta lo spazio per la fantasia dei padroni di casa. Bisogna arrivare alla mezz’ora per la doppietta personale di Mladenovic: la palla di Volodko filtrante è perfetta, il mancino dell’attaccante ancor di più. Bacio alla traversa e 3 a 0 secco.

QUASI RIPRESA – La ripresa si tinge di giallorosso: Gervinho prima, Torosidis poi, guidano la “remuntada”. 60 secondi dopo il 3 a 2 del difensore giallorosso, al minuto 83, Florenzi lambisce la traversa con un ottimo destro a giro. La Roma potrebbe essere la sesta squadra nella storia della Champions a rimontare un 3 a 0 ma il risveglio avviene troppo tardi. L’assedio nel finale non basta e Totti & co. si trovano attualmente all’ultimo posto del girone di Champions.

IL BARCELLONA – I rivali dei giallorossi intanto tremano fino a 10 minuti dalla fine: in casa soffrono molto con i tedeschi del Leverkusen e compiono la rimonta solo nel finale, con i gol di S.Roberto e Suarez.

CLASSIFICA – Barcellona 4; Leverkusen 3; Bate 3; Roma 1

LE ALTRE SFIDE – Arsenal – Olympiacos 2-3; Bayern – Dinamo Zagabria 5-0; Porto – Chelsea 2-1; Lione-Valencia 0-1; Maccabi – Dinamo Kiev 0-2; Zenit – Gent 2-1.

Luca Feole