La Juve è la squadra più pericolosa in A. Inter solo quarta

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Juventus è la squadra più pericolosa e che concede meno in Serie A. Chi lo dice? La “scala Viscidi”, creata da Maurizio Viscidi, vice coordinatore delle nazionali giovanili della FIGC. Così come riporta la ‘Gazzetta dello Sport’, questo indice valuta le occasioni da gol create e assegna un punteggio diverso in base alla pericolosità delle stesse. La FIGC, ad esempio, lo usa per esaminare le partite delle proprie selezioni giovanili, ma anche della Nazionale maggiore.

Dopo cinque giornate, secondo quest’indice, la Juventus è la squadra più pericolosa in avanti, con un punteggio di 64,8; seguono Napoli (59,4), Roma (56,8) e Inter (45). Ma anche dal punto di vista difensivo le cose non cambiano: i bianconeri guidano la classifica dell’indice di pericolosità degli avversari con 25,4 punti, mentre l’Inter è seconda a 30,4.

Cosa vogliono dire questi numeri? Sicuramente, che la Juventus ha creato tanto e concesso poco. Mancano i risultati, ma non il gioco: i primi, infatti, dipendono anche dagli episodi, che spesso e volentieri sono stati avversi alla Signora. Al momento, inoltre, manca anche un vero finalizzatore, quale è stato Tevez nelle scorse stagione. Bisogna trovare la quadratura del cerchio, possibilmente in fretta.

Senza dubbio, però, sembra alquanto improbabile che i bianconeri, continuando di questo passo, non riescano a invertire il trend negativo. Viceversa, all’Inter potrebbe servire qualcosa in più: i nerazzurri, infatti, hanno una difesa “tosta”, capace di concedere poco e subire appena un gol, anche grazie ad Handanovic. In avanti, tuttavia, ci vorrebbe più cattiveria, dato che fino ad ora gli episodi (e siamo sempre lì) hanno girato a favore, ma potranno capitare periodi avversi.

Felice Lanzaro (@FeliceLanzaro)