Pereyra: il jolly di Max. Duttilità e tenacia, queste le sue armi migliori

Si prospetta un’altra stagione da protagonista quella di Pereyra con la maglia della Juventus. Il centrocampista, complici anche gli infortuni, ha trovato il suo spazio nella squadra di Allegri che lo considera un vero e proprio jolly. Perchè le sue armi migliori sono due: la duttilità e la tenacia.

DUTTILITÀ – Questo è il suo punto forte. Se ha trovato la sua dimensione all’interno di un top club come la Juventus è perchè è riuscito a ricoprire più ruoli e pure bene. Ha esperienza in tutti i ruoli di centrocampo, ala o mezzala non fa differenza, l’importante è esibirsi in prestazioni super. Dovendo scegliere, lui preferisce giocare come trequartista, ruolo occupato spesso negli anni al River.

TENACIA – Pereyra è uno di quelli che non molla mai. Un giocatore che spende tanto sia in tema di corsa che di gioco. E poi è grintoso, veloce e intraprendente. Se proprio vogliamo trovare un punto sotto il quale crescere è la precisione, soprattutto quella sotto porta. Ma Roberto limerà anche questo dettaglio, per arrivare al top.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy