Radar Juve: in gol Coman, Lanini e Thiam. Assist di Schiavone

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Questa settimana sono ben tre i gol dei giocatori della Juventus in prestito in altre squadre, e portano la firma di Kingsley Coman, Eric Lanini e Mame Thiam. Da segnalare anche il secondo assist consecutivo di Andrea Schiavone e le super parate di Vincenzo Fiorillo. Vediamo come si sono comportati nel dettaglio:

Nicola Leali (Frosinone): Prestazione sufficiente per il giovane portiere nella sconfitta del Frosinone in casa del Bologna per 1-0. Nulla può su Mounier, per il resto limita il passivo.

Carlo Pinsoglio (Livorno): Prestazione sufficiente per l’ex portiere del Modena nella vittoria casalinga del Livorno contro il Brescia per 3-1. Sul gol del vantaggio bresciano non ha colpe. Poi ha ben poco altro da fare, salvo un paio di interventi in scioltezza.

Andrea Schiavone (Livorno): Prestazione più che sufficiente per l’ex capitano della Juventus Primavera. Dà ordine con la saggezza di un veterano, benché sia giovanissimo. Ha una grande visione di gioco. A referto anche l’assist da fermo per la testa di Vantaggiato in occasione del terzo gol amaranto. Esce al 74’ per far spazio a Cazzola.

Cristian Pasquato (Livorno): Buona prestazione anche per il trequartista veneto nella vittoria contro il Brescia. Spento per buona parte del primo tempo, a inizio ripresa parte con altro passo. Appena le maglie del Brescia si allentano sale di tono, sfodera velocità e classe e sfiora il gol dopo pochi minuti. Centra anche un palo su punizione. In crescita. Esce all’81’ per far posto a Palazzi.

Vincenzo Fiorillo (Pescara): Prestazione da 7 in pagella per l’ex portiere della Samp. Nello 0-0 in casa del Bari, tiene a galla il Pescara grazie a due super parate.

Stefano Beltrame (Pro Vercelli): Entra la 49’ dell’1-1 tra Pro Vercelli e Latina al posto di Matute. Il suo ingresso non riesce a dare qualità alla Pro Vercelli.

Lorenzo Rosseti (Cesena): Prestazione sufficiente per l’attaccante aretino nella vittoria esterna del Cesena contro l’Ascoli per 3-1. Tante sportellate e tanto lavoro oscuro, ma fondamentale per il gioco di Drago. Viene sostituito al 78’ per fare spazio a Djuric.

Leonardo Spinazzola (Perugia): Tra i migliori in campo nello 0-0 tra Perugia e Crotone. Dopo 6 minuti manca di un soffio l’appuntamento con il gol, poi continua a spingere, ma i compagni non sfruttano i suoi assist. Difficile dare una spiegazione alla scelta di Bisoli, che lo sostituisce al 54’ con Parigini. Forse il tecnico ha voluto risparmiarlo per la sfida con lo Spezia.

Eric Lanini (Lanciano): Entra al 60’ del match contro il Trapani e risulta decisivo, segnando all’81’ il gol del definitivo 1-1 grazie ad un ottimo colpo di testa. Sfiora il raddoppio nel finale.

Pol Garcia Tena (Como): Entra al 63’ del 3-3 fra Vicenza e Como al posto di Madonna. Prestazione sufficiente per il difensore spagnolo, che entra subito in partita.

Francesco Anacoura (Rimini): Prestazione sufficiente per il portiere del Rimini nella vittoria dei romagnoli in casa della Lupa Roma per 3-1. Non ha colpe sul gol di Leccese.

Lorenzo Benucci (Prato): Prestazione sufficiente per il terzino nello 0-0 fra Siena e Prato.

Elvis Kabashi (Pontedera): Prestazione sufficiente per l’italo-albanese nella vittoria del Pontedera in casa dell’Aquila per 1-0.

Kingsley Coman (Bayern Monaco): Prestazione più che sufficiente per il francese nella vittoria esterna del Bayern contro il Darmstadt per 3-0. Al 62’, firma il secondo gol dei bavaresi, sfruttando un assist dalla destra di Rode che mette l’ex PSG solo davanti al portiere avversario.

Mauricio Isla (Marsiglia): Entra all’80’ dell’1-1 tra Marsiglia e Lione al posto di Silva. Prestazione sufficiente la sua.

Gabriel Appelt (Leganés): Prestazione sufficiente per il centrocampista brasiliano nello 0-0 tra Leganés e Lugo.

Mbaye Diagne (Ujpest): Non riesce a ripetersi dopo il gol della scorsa settimana. Prestazione insufficiente la sua nella sconfitta dell’Ujpest in casa del Videoton per 3-0.

Ouasim Bouy (Zwolle): Gioca tutti i 90’ del match tra Zwolle e Den Haag, vinto dai padroni di casa per 2-1. Buona prova per il centrocampista olandese.

Mame Thiam (Zulte Waregem): Ottima prestazione per l’attaccante senegalese nella vittoria del Waregem in casa del Leuven per 3-2. Segna il terzo gol degli ospiti al 36’, depositando in rete un cross dalla destra con un potente destro al volo in area di rigore.

Vykintas Slivka (Den Bosch): Entra al 65’ del match vinto dal Den Bosch in casa dell’Achilles per 1-0. Prestazione sufficiente la sua.

Non hanno giocato: Federico Mattiello (Chievo), Alberto Brignoli (Sampdoria), Luca Marrone (Carpi), Marcel Buchel (Empoli), Cristian Bunino (Livorno), Fausto Rossi (Pro Vercelli), Gregorio Luperini (Pro Vercelli), Andrés Tello (Cagliari), Alberto Cerri (Cagliari), Hordur Magnusson (Cesena), Eros Castelletto (Pordenone), Nazzareno Belfasti (FeralpiSalò), Vlad Marin (Rimini), Nicolò Curti (Pontedera), Timothy Nocchi (Carrarese), Matteo Gerbaudo (Carrarese), Luca Barlocco (Carrarese), Christian Tavanti (Carrarese), Michel Cavion (Carrarese), Davide Cais (Carrarese), Carlo Ilari (Santarcangelo), Francesco Margiotta (Santarcangelo), Matteo Liviero (Lecce), Laurentiu Branescu (Omonia Nicosia), Paolo De Ceglie (Marsiglia), Jorge Martinez (Juventud de Las Piedras), Alberto Gallinetta (Cercle Bruges), Zoran Josipovic (Lugano), Nico Hidalgo (Granada), Marcelo Djalo (Girona), Vajebah Sakor (Westerlo), Younes Bnou Marzouk (Westerlo).

Alfredo Spedicato (@AlfredSped)