L’analisi della difesa – Massimo risultato con il minimo sforzo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Prima vittoria in campionato. Prestazione convincente e nettissimi miglioramenti sul piano del gioco e dell’intensità. Gli uomini di Allegri arrivano a Genoa rinfrancati dalla bella vittoria di Manchester, mettendo alle corde i Genoa fin dai primi minuti. Difatti, la squadra di Gasperini non ha creato palle goal nitite che avrebbero potuto, anche lontanamente, impensierire Buffon.

Il portierone bianconero si limita a battere qualche rimessa dal fondo, niente di più. Spettatore non pagante di una partita che ha lasciato poco spazio alle iniziative d’attacco genoane. Gli uomini di Gasperini, complice l’espulsione di Izzo, postuma al goal di Pogba, non riescono mai ad arrivare dalle parti di Buffon. Prestazione sufficiente di Lichtsteiner. Il terzino svizzero si limita ad inseguire Laxalt su e giù per la fascia destra, ma le azioni del calciatore uruguaiano sono poca roba. In fase avanzata arriva spesso stanco e non riesce a servire adeguatamente i compagni, spesso sforzando la giocata. Cuadrado lo cerca constantemente, ma lo svizzero non è in giornata. La grinta c’è, quella c’è sempre stata, è la mancanza lucidità nell’ultimo passaggio il problema. Speriamo che non diventi una costante. Partita senza pecche ma, soprattutto, senza preoccupazioni, per Barzagli e Chiellini. Il Genoa non ha un centravanti puro, non ha idee, non ha spunti. I due centrali si limitano a far partire le azioni di attacco dei bianconeri quando Lemina è impossibilitato. Insomma, non proprio una partita impegnativa dopo le apprensioni patite a Manchester. Ottima gara di Evra, in entrambe le fasi. Il francese ex Manchester è preciso e lucido quando si tratta di attaccare la profondità, non è da trascurare la fase difensiva, dove da una grossa mano per arginare gli attacchi, seppur sporadici, del Genoa.
I bianconeri tornano a non subire goal dopo 4 partite, con una prestazione che fa ben sperare per le prossime uscite.

Gennaro Bianco

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook