Bologna, terremoto al vertice: Tacopina rassegna le dimissioni!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Una sorprendente decisione sconvolge il Bologna e i suoi tifosi a poche ore dal match casalingo contro il Frosinone. Joe Tacopina, infatti, da oggi non è più il presidente del club rossoblu. Questa notte l’avvocato newyorchese ha rassegnato le dimissioni dopo aver trovato un accordo con il chairman Joey Saputo, con il quale nelle ultime settimane si era concretizzato definitivamente quello strappo ormai nell’aria da molte settimane. Oggi pomeriggio Tacopina sarà al Dall’Ara per salutare il pubblico di Bologna.

Con un comunicato apparso sul sito ufficiale, la società emiliana, nella persona di Joey Saputo, annuncia le dimissioni dell’ormai ex numero uno societario, in carica dallo scorso 15 ottobre 2014:

“Joey Saputo e Joe Tacopina annunciano che in data 19 settembre 2015 Joe Tacopina si è dimesso dall’incarico di Presidente e membro del Consiglio d’Amministrazione del Bologna Fc 1909 – si legge su bolognafc.it – Il Sig. Tacopina è onorato di essere stato il trentesimo Presidente del Bologna, che ha coronato la scorsa stagione con la riconquista del suo legittimo posto in Serie A, e sarà eternamente grato ai meravigliosi tifosi rossoblù per il sostegno che gli hanno dato in quest’ultimo anno. È lusingato all’idea di essere stato parte della rinascita della passione dei bolognesi per il Bologna e non dimenticherà ciò che i bolognesi gli hanno trasmesso. Nel momento in cui il Sig. Saputo e il Sig. Tacopina decidono di comune accordo di prendere strade diverse, il Sig. Saputo augura al Sig. Tacopina i migliori successi per le sue future attività, mentre il Sig. Tacopina è convinto che con il sostegno finanziario e la guida del Sig. Saputo il Bologna Fc 1909 avrà un brillante futuro”