Allegri: “Abbiamo dato continuità a Manchester. L’unica cosa che conta sono i risultati. Finalmente non abbiamo preso gol…”

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine di Genoa-Juventus. Ecco le sue parole:

GENOA OSTICO – “Bella vittoria perché è la prima, abbiamo dato continuità a Manchester e soprattutto non abbiamo preso gol. Il Genoa è stato ostico, sarà difficile per tutti giocare qui”.

SCELTA PEREYRA – “Dybala è una prima, massimo seconda punta. Morata ha avuto male all’inguine. Pereyra è un giocatore che può giocare bene tra le linee e per questo ho inserito lui”.

INFORTUNI – “Vediamo cosa diranno i dottori su Morata, Khedira e Marchisio saranno pronti tra 10 giorni, dopo la sosta. Sono io che porto sfortuna, ci sono sempre tanti infortuni. Io mi diverto a sentire tutti e lasciare chiacchiere tutti. L’unica cosa che conta sono i risultati”.

POCO TURN-OVER – “Son solo 10 giorni che stiamo tutti insieme, ho cambiato poco rispetto a Manchester. Gli unici sono stati Bonucci e Hernanes che venivano da molte partite giocate e ho deciso di farli riposare un po'”.

LEMINA E ZAZA – “Lemina davanti alla difesa dà il meglio, al Marsiglia ha giocato anche in altri ruoli. Tatticamente è molto bravo e oggi gli faccio i complimenti, così come a tutta la squadra. Anche Zaza è entrato bene in partita. In alcune occasioni potevamo gestire meglio il possesso palla, ma lavoriamo sempre per migliorare”.

INTER – “L’Inter è meritatamente in testa al campionato, ha fatto 4 vittorie su 4 e 1 solo gol subito. Sono una squadra cinica con giocatori in grado di decidere le partite da soli. Noi dobbiamo pedalare, inutile parlare di scudetto ora”.

 

Oscar Toson

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy