Mattiello: “Il mio infortunio? Sfortuna!Fu normale scontro di gioco con Nainggolan”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quell’8 marzo di sette mesi fa sconvolse un po’ tutti gli sportivi in Italia, e non solo. Quando un giovane promettente subisce un infortunio così grave (frattura di tibia e perone) dispiace tantissimo a prescindere dalla fede calcistica. Ma il protagonista di quel doloroso 8 marzo, Federico Mattiello, ha oramai completamente superato il trauma e di certo, non porta rancora verso il co-protagonista della vicenda, Radja Nainggolan, che gli procurò la frattura.

Queste le parole di Mattiello a Calcio2000: “Ho cercato di non guardare le immagini del mio infortunio, ma erano praticamente ovunque. Peccato, venivo da buone prestazioni con la maglia del Chievo, avevo iniziato alla grande la mia esperienza con questa maglia”.

NAINGGOLAN -“Radja si è fatto sentire subito dopo l’infortunio, poi su Twitter mi ha fatto il classico in bocca al lupo per la nuova stagione, gli ho risposto che mi ritroverà come nuovo sul campo. Quello è stato uno scontro di gioco normale, sono stato un po’ sfortunato, tutto qui”.

FINALMENTE GUARITO“Ho passato tutta l’estate a fare riabilitazione. Mi sono concesso una settimana di vacanze, poi solo tanto lavoro e palestra a Verona. Adesso sono clinicamente guarito anche se la ferita mi ha causato qualche grana. A Natale vediamo se toccherà togliermi la placca”.

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook