Verso #GenoaJuve – Allegri dovrebbe confermare il 4-3-3: spazio ad Alex Sandro, Lemina e Dybala. Occhio a Zaza

Conservare le energie e le sensazioni positive che la gara di Manchester ha lasciato in eredità e scendere in campo contro il Genoa con convinzione e qualità. In campionato è obbligatorio far registrare la prima vittoria stagionale.

POGBA E’ OK! – Per la gara di domenica, Allegri avrà a disposizione Paul Pogba, tra i principali protagonisti del trionfo contro il City: il francese era uscito zoppicante e con una fasciatura dall’Etihad, in seguito ad uno scontro di gioco con Yaya Toure, ma ieri a Vinovo lo staff medico ha rassicurato giocatore e allenatore.

4-3-3 IN VANTAGGIO, SPAZIO PER DYBALA E ZAZA – Allegri sta ancora valutando se confermare a Genova il 4-3-3 visto in Champions o tornare al 4-3-1-2. Per ora la soluzione a tre punte resta in vantaggio. Ad di là del modulo, uno tra Mandzukic e Morata, bomber d’Europa, riposerà per far spazio a Paulo Dyabala, capocannoniere in Serie A della Juventus con due reti. Tra Genoa e Frosinone dovrebbe trovare spazio anche Simone Zaza: il cronometro di minuti giocati dell’ex Sassuolo è ancora fermo a zero.

ROTAZIONI A CENTROCAMPO E IN DIFESA – A centrocampo Lemina potrebbe debuttare, prendendo il posto di Sturaro. Cuadrado ed Hernanes vanno verso la conferma dal primo minuto. Numerosi cambi potrebbero esserci in difesa: Caceres e Alex Sandro dovrebbero prendere il posto di Lichtsteiner ed Evra sulle fasce, al centro Barzagli dovrebbe far riposare Chiellini.

PROBABILE FORMAZIONE, 4-3-3 – Buffon; Caceres, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Lemina, Hernanes, Pogba; Cuadrado, Morata, Dybala.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy