TMW – Moggi fa il punto sulla situazione della Juve: “Serve più equilibrio nel giudicare i bianconeri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La vittoria contro il Manchester City ha portato entusiasmo in casa Juventus. Dopo l’inizio difficile, la squadra di Massimiliano Allegri è pronta ora per ripartire in campionato, alla ricerca dei tre punti che da troppo tempo mancano in casa bianconera. Sul momento attraversato dalla Signora si espone, in esclusiva per TuttoMercatoWeb.com, anche l’ex dg juventino Luciano Moggi, il quale auspica ad una maggior riflessione prima di un qualsiasi giudizio in merito alla situazione della Juve.

LA PARTITA CONTRO IL CITY – “La gara di ieri è stata ad andamento lento, ma il tecnico della Juve l’ha letta bene e si è vista una buona squadra in campo. Nel primo tempo ha subito il gioco in mezzo al campo, mentre nella ripresa ha cercato di saltarlo con lanci lunghi riuscendoci e soffrendo meno. Così sono arrivati i due gol della vittoria. C’è inoltre da sottolineare che il loro gol era da annullare perché su Chiellini c’è un fallo evidente”.

SERVE PAZIENZA – Nel calcio purtroppo se non arrivano i risultati arrivano subito le critiche. Allegri è partito male, ma bisogna considerare alcune assenze importanti. In Italia non c’è pazienza ci si esalta per una vittoria in Champions e ci si abbatte per una sconfitta in campionato senza trovare una via di mezzo. Ora aspettiamo la prossima gara per capire se la Juventus si è ripresa o meno”.

Un invito alla calma dunque, in attesa delle prossime uscite stagionali nelle quali si potrà finalmente delineare il vero potenziale di questa squadra. Per ora dunque solo impegno e duro lavoro, per una rinascita che è ancora tutta da scrivere.