Buffon valore aggiunto. Contro il City è il migliore in campo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Grande prestazione da parte di tutta la squadra, certo, ma se la Juventus è uscita con i tre punti dalla tana del Manchester City gran parte dei meriti vanno a Gigi Buffon. L’estremo difensore bianconero ha tenuto a galla la squadra grazie a dei veri e propri miracoli che hanno permesso agli uomini di Allegri di espugnare il fortino della squadra più in forma della Premier League.

Al 2’ SuperGigi è già decisivo: Sturaro perdere banalmente palla a centrocampo e lancia Fernandinho che assiste Sterling, ma ci pensano Buffon e Chiellini a salvare il risultato. Nel secondo tempo non può nulla sull’autogol dello stesso difensore, ma al 59’ compie due miracoli nel giro di due secondi, respingendo le conclusioni ravviciniate di Sterling e Silva. All’88’, salva ancora una volta il 2-1 finale esibendosi in una respinta dal coefficiente di difficoltà altissimo sul tiro a giro di Yaya Toure.

Ancora una volta, nonostante gli ormai 37 anni, il capitano della Juventus e della Nazionale ha dimostrato, se mai ce ne fosse stato bisogno, il suo valore. Un valore aggiunto di cui i bianconeri ne sono beneficiari da 14 anni. Un valore che fa di lui portiere senza tempo, il numero uno tra i numeri uno, una leggenda e un patrimonio del calcio italiano.

Alfredo Spedicato (@AlfredSped)