Verso #CityJuve – Pellegrini perde Aguero, ma recupera Silva e Sterling: le ultime da Manchester

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ORE 14.00, AGUERO KO: LO CONFERMA PELLEGRINI Sergio Aguero non prenderà parte alla gara tra Manchester City e Juventus. Mauricio Pellegrini, allenatore dei Citizens, ne ha dato la conferma in conferenza stampa. Di seguito le sue dichiarazioni, pubblicate sul profilo Twitter ufficiale della società e tradotte da SpazioJ: “Sergio Aguero non è in forma per domani. Ha subito un infortunio al ginocchio. David Silva e Sterling  sono in forma. Spero che il Kun possa tornare in forma per il fine settimana, ma per sapere di più dobbiamo conoscere gli esiti delle visite”.

ORE 10.30, LE ULTIME DA MANCHESTER – Un inizio perfetto in Premier, con 15 punti su 15 e zero goal subiti, ora la Champions per provare a diventare protagonisti anche in Europa. Dopo le follie sul mercato estivo, il nuovo City versione 2015-2016 di Pellegrini ha iniziato la stagione nel migliore dei modi. Tuttavia, in vista della sfida di domani contro la Juventus, il mondo Citizens è in ansia per le condizioni di quello che, probabilmente, è il miglior giocatore della rosa: Sergio Aguero.

AGUERO VERSO IL NO, PRONTO BONY – La botta ricevuta contro il Crystal Palace è stata durissima e, come confermato anche da Pellegrini e dallo stesso giocatore, difficilmente ci sarà il tempo per recuperare El Kun. In attesa degli accertamenti ufficiali di oggi, le possibilità di vedere il 10 del City domani in campo sono pochissime: l’entrataccia di Dann non ha lasciato lesioni gravi, ma un forte dolore e gonfiore. Pellegrini difficilmente forzerà il recupero del suo attaccante. Wilfried Bony (arrivato dallo Swansea per 35 milioni di euro lo scorso gennaio) giocherà titolare in attacco.

UNA ROSA STELLARE – L’allenatore cileno sta vivendo la vigilia del match con la Juve a stretto contatto con l’infermeria, dalla quale arriva anche qualche notizia confortante: Sterling e Silva, a riposo contro il Crystal Palace, saranno a disposizione. Pellegrini, quindi, può dormire sonni tranquilli perché, considerando anche Kevin De Bruyne (mister 75 milioni), il City ha un potenziale offensivo mostruoso anche senza Aguero. Non va dimenticato Samir Nasri, altro giocatore formidabile che dovrebbe partire dalla panchina domani.

PROBABILE FORMAZIONE, 4-2-3-1 – Hart; Sagna, Kompany, Mangala, Kolarov; Yaya Toure, Fernandinho; Jesus Navas, Silva, De Bruyne; Bony.

Nicola Frega (Twitter @NicolaFrega)

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI