Verso #CityJuve – Juventus arrivata a Manchester. Ballottaggio Morata-Dybala per affiancare Mandzukic, occhio a Cuadrado

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ORE 19.15, LE PAROLE DI ALLEGRI E BUFFON – A questo link le parole del mister e del capitano nella conferenza stampa della vigilia di Manchester City – Juventus.

ORE 17.45, JUVENTUS ATTERRATA A MANCHESTER – La Juventus è atterrata a Manchester. I bianconeri faranno, ora, il consueto sopralluogo del terreno di gioco. A seguire, alle 18.45 ora italiana (17.45 locali) ci sarà la conferenza stampa di Allegri e Buffon. Ancora dubbi di formazioni per il tecnico toscano: resta da capire, infatti, se a centrocampo ci sarà Hernanes o debutterà Lemina. In attacco, invece, sembra sicura la presenza di Mandzukic con, al suo fianco, uno tra Dybala e Morata.

ORE 15.10, JUVENTUS PARTITA – I bianconeri sono partiti su Manchester. Lo annuncia proprio la società con un twitter sul profilo ufficiale. Di seguito il tweet.

ORE 15:00 – I CONVOCATI – Massimiliano Allegri ha diramato la lista dei convocati per la partita contro il Manchester City. Tra di loro non figura Claudio Marchisio: su Juventus.com, la società bianconera, con una nota, ha comunicato i tempi di recupero.

Allegri ed il suo staff si imbarcano in direzione Inghilterra per la prima trasferta di Champions League dell’anno forti di un organico di 21 giocatori, arruolati per la partita Manchester City-Juventus, in programma domani sera alle ore 20,45. 

Tra loro non figura Claudio Marchisio: gli accertamenti diagnostici cui e’ stato sottoposto oggi hanno infatti evidenziato una lesione di 1-2 grado del muscolo lungo adduttore di destra. La prognosi per la ripresa agonistica e’ di 30 giorni.

Ecco l’elenco completo dei bianconeri a disposizione:

1 Buffon
3 Chiellini
4 Caceres
7 Zaza
9 Morata
10 Pogba
11 Hernanes
12 Alex Sandro
15 Barzagli 
16 Cuadrado
17 Mandzukic
18 Lemina
19 Bonucci
21 Dybala
24 Rugani
25 Neto
26 Lichtsteiner
27 Sturaro
33 Evra
37 Pereyra 
38 Audero

ORE 14.30 – PARTENZA ALLE 15 – La partenza per Manchester è fissata alle 15, mentre alle 17.45 ci sarà la solita conferenza stampa pre-partita di Massimiliano Allegri. Sul volo per l’Inghilterra ci sarà anche la Primavera di Fabio Grosso, impegnata nella Youth League, la Champions delle formazioni primavera.

ORE 13.00, ALLENAMENTO TERMINATO – La Juventus ha concluso da pochi minuti la seduta d’allenamento mattutino in vista della sfida di domani contro il City. Tra poche ore è in programma la partenza per Manchester.

ORE 12.00, ALLENAMENTO MATTUTINO A VINOVO – Allenamento mattutino a Vinovo per gli uomini di Allegri, come testimonia il video pubblicato dalla società bianconera sul profilo Twitter ufficiale:

NEL POMERIGGIO PARTENZA, POI CONFERENZA – Nel primo pomeriggio la squadra volerà verso Manchester dove, alle 17.45, Massimiliano Allegri e Gianluigi Buffon parleranno in conferenza stampa. SpazioJ.it riporterà live le loro dichiarazioni.

ORE 9.30, VIGILIA DI #CITYJUVE – Una settimana, paradossalmente, già decisiva: contro il City, domani in Champions, e contro il Genoa, domenica in campionato, la Juventus non potrà assolutamente fallire. Dopo il pessimo avvio di stagione (1 solo punto nelle prime tre gare di Serie A), Allegri è già obbligato a condurre la squadra ad un necessario cambio di marcia: organizzare le idee di gioco, amalgamare un gruppo pieno di elementi nuovi e ritrovare concentrazione e tranquillità. Compito non semplice, ma da portare a termine!

EMERGENZA – Purtroppo, però, in questo periodo alla Juventus pare andare tutto sempre peggio. Il calendario mette subito dinanzi in Champions la più forte del girone, il fantastico Manchester City di Pellegrini (15 punti su 15 in Premier e 0 goal subiti), e l’infermeria consegna un altro infortunato: Claudio Marchisio, ancora lui. Di tutti quelli che potevano infortunarsi, il numero 8 era l’ultimo che Allegri si sarebbe augurato: un guaio all’adduttore obbligherà Claudio ad uno stop di circa 4 settimane (oggi gli accertamenti ufficiali). Senza il suo play, la Juventus viene meno in velocità di manovra e fluidità di gioco. Non dimenticando l’importante ruolo emotivo che uno come Marchisio ha in campo.

TANTI DUBBI DI FORMAZIONE – Mille dubbi su formazione e modulo attanagliano Allegri alla vigilia del match. L’amato 4-3-1-2 sembra improponibile, perché a centrocampo le assenza sono quattro: Asamoah, Khedira e Marchisio per infortunio, Padoin per esclusione dalla lista UEFA. Il ritorno al vecchio, sicuro e collaudato 3-5-2 pare ora l’opzione più concreta.

La domanda è: con chi? Allegri è stuzzicato dall’idea di schierare come esterni Cuadrado e Alex Sandro, probabilmente i migliori in campo contro il Chievo. I più difensivi Lichtsteiner ed Evra potrebbero restare in panchina. Opzione possibile se i mediani al centro garantiranno copertura e sacrificio.

L’ORA DI LEMINA? – In mezzo al campo l’intoccabile è Pogba. Lemina, Pereyra, Hernanes e Sturaro si contendono due maglie da titolari. Il brasiliano potrebbe essere schierato come regista (ruolo già fatto in carriera): l’impressione, però, è che Hernanes debba ancora ritrovare tempi e movimenti da play basso. In alternativa? C’è Mario Lemina: fisico bestiale, maggiore copertura e personalità. Certo, anche quella dell’ex Marsiglia sarebbe un’opzione rischiosa, considerando che sarebbe all’esordio con la maglia della Juventus.

Altre idee possibili? 4-3-3, con Cuadrado e Dybala.

PROBABILE FORMAZIONE, 3-5-2 – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Pereyra, Lemina, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic.

PROBABILE FORMAZIONE, 4-3-3 – Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pereyra, Lemina, Pogba; Cuadrado, Mandzukic, Dybala.