Marotta: “Sarà difficile giocare senza una parte di pubblico. Pogba? Deve essere una promessa e una realtà”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium prima della partita tra Juventus e Chievo.

Queste le sue parole: “Sarà difficile giocare senza una parte di pubblico, oggi sono state penalizzate dieci mila persone per un delinquente, una decisione ingiusta. Da stasera dobbiamo recuperare: quest’anno è un anno particolare di cambiamento con dieci giocatori nuovi e abbiamo pagato lo scotto. Ma sono sicuro che non sarà un anno di transito. Sostituire giocatori come Pirlo è impossibile, soprattutto per il carisma, ma dobbiamo basarci sulla personalità del gruppo. Pogba? Deve essere una promessa e una realtà, non verrà caricato di responsabilità”.