Maran: “I due episodi potevano essere giudicati in maniera diversa, hanno deciso la partita”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Rolando Maran, allenatore del Chievo, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium dopo la partita.

“Siamo dispiaciuti perché i due episodi (gol annullato e rigore) potevano essere giudicati in modo diverso e hanno deciso la partita; abbiamo giocato con grande atteggiamento, con grande corsa, prima del gol annullato c’è stata la grande parata di Buffon. Defraudato? No, non ho usato questi termini, ma potevano essere valutati diversamente. Si vede, anche dalle immagini, la maglia di Cesar che viene tirata. Abbiamo comunque fatto una grande partita.

Primi in classifica? Sappiamo qual è il nostro obiettivo, abbiamo messo fieno in cascina, 7 punti con un calendario non facile, meritando anche quello che abbiamo ottenuto. È una grande soddisfazione. Stiamo trovando le geometrie giuste, ci abbiamo lavorato quest’estate e questo ha dato risultati. I rgazi impegnat tanto in settimana e così è più facile. Ci godiamo questi risultati, tani ragazzi stanno lavorandobene e lasciarne fuori qualcuno è difficile.

Ferguson del Chievo? Ci proviamo, ma l’importante è fare bene nel presente. In questo lavoro conta tantissimo.”

Luigi Fontana (@luigifontana24)