Mattiello ritrova la sua Juve e il suo stadio: pronto a tornare in campo con il bianconero nel destino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Federico Mattiello, 20 anni compiuti il 14 luglio scorso, è pronto al rientro nel grande calcio dopo il drammatico infortunio dello scorso 8 marzo, a causa di uno scontro di gioco con Nainggolan. Le immagini, anche dagli spalti, furono durissime, la prognosi anche: frattura esposta di tibia e perone della gamba destra. Viene operato subito il giorno dopo con un recuperato preventivato per ottobre. Tanti i messaggi di sostegno, in primis quello di Massimiliano Allegri, tecnico che ha sempre creduto tantissimo nelle sue qualità. “Un brutto infortunio, ma sarà solo un doloroso intoppo in una carriera di successo. Ti aspettiamo”, il tweet del tecnico bianconero.

SULLA VIA DEL RECUPERO, CON LA JUVE NEL DESTINO – Con la Juve nel destino e con la speranza che presto possa tornare a rivestire la maglia bianconera, Federico quest’anno sarà nuovamente in prestito al Chievo, guarda caso la prossima avversaria in campionato della Juventus. Sabato è possibile che Maran possa concedere qualche minuto al ragazzo, nello stadio che lo vide esordire in Serie A il 9 novembre 2014 contro il Parma. Nell’amichevole giocata in settimana contro il Pavia, Mattiello, per la prima volta dopo il tragico infortunio, ha giocato tutti i 90 minuti. Del resto, il Chievo ha fatto capire che questa stagione punterà tantissimo sul talento di scuola Juve, che già nelle 3 uscite dell’anno scorso ha fatto capire le grandissimi doti che possiede.

FUTURO COME VICE-LICHTSTEINER – A fine anno la dirigenza bianconera valuterà, poi, se farlo rientrare alla base come erede di Lichtsteiner. Nel frattempo, lui continua a lavorare e migliorare scegliendo la via del silenzio. Come scrive Tuttosport nell’edizione odierna, il giocatore ha comunicato all’area comunicazione del Chievo di non voler rilasciare dichiarazioni prima del rientro ufficiale in campo.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook