Nazionali: bene gli azzurrini di Rugani, sconfitta per Lichtsteiner

La Juventus, tramite il proprio sito ufficiale, ha pubblicato un resoconto degli ultimi impegni con le Nazionali dei bianconeri impegnati in giro per il Mondo:

BENE RUGANI E L’UNDER 21 – Esordio positivo per la Nazionale Under 21 di Daniele Rugani, ieri in campo dal primo minuto a Reggio Emilia, nelle qualificazioni agli Europei di categoria che si terranno in Polonia nel 2017. Uno a zero contro la Slovenia, finora prima nel girone con 6 punti in due partite, per la Nazionale di Di Biagio. Il punteggio, però, non fotografa al meglio il match, praticamente dominato dagli azzurri, che lo sbloccano al sesto minuto della ripresa con Bernardeschi, il quale pochi giri di lancette dopo, nel giro di trenta secondi, colpisce per ben due volte il palo. Ma non sono queste le uniche occasioni per rendere più rotondo un punteggio che, comunque, premia l’Italia, sempre in controllo del match.

SCONFITTA PER LE SVIZZERA DI LICHTSTEINER – Ha resistito invece per 60 minuti, ribattendo colpo su colpo all’Inghilterra, la nazionale svizzera di Lichtsteiner, di scena nel tempio del calcio inglese, Wembley per le qualificazioni a Euro 2016. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, la nazionale britannica passa in vantaggio al 67’ con Kane, per poi chiudere i conti a pochi minuti dalla fine, con Rooney. In classifica inglesi saldamente al primo posto con 24 punti (qualificazione matematicamente raggiunta), Svizzera seconda a 15, ma i rossocrociati devono ancora conquistarsi gli Europei francesi, dal  momento che il vantaggio sulla terza, la Slovenia, è di soli 3 punti.

AMICHEVOLI PER I SUDAMERICANI – Spostandoci dall’altra parte dell’oceano, erano impegnati questa notte Pereyra con la nazionale  Argentina e Caceres con quella dell’Uruguay. Per entrambi si trattava di match amichevoli: l’Albiceleste ha impattato 2-2 contro il Messico, in rimonta. Messicani infatti che erano andati avanti per 2-0 (Hernandez ed Herrera), recupero nella ripresa dei vicecampioni d’America con Aguero e Messi, nel giro di 4 minuti, dall’85’ all’89’. Durante il match Pereyra è subentrato, al posto di Gago.

Sconfitto 1-0 l’Uruguay di Caceres, titolare dal primo minuto, contro il Costa Rica. Decisiva la rete di Ruiz al nono minuto del primo tempo.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy