Verso #ItaliaBulgaria – Ancora Pirlo e Verratti insieme. Dubbio Insigne – Eder

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ora 20:45, Palermo accoglierà l’Italia che, contro la Bulgaria, si gioca un altro pezzo di qualificazione all’Europeo 2016, che si giocherà quest’estate in terra francese. Antonio Conte vuole restituire al Paese un’immagine diversa da quella lasciata dopo il brutto successo contro Malta, ottenuto di misura (1-0) e con un gol irregolare (mano di Pellé).

L’ex tecnico della Juventus cambierà qualcosa rispetto alla formazione schierata giovedì, ma senza attuare straordinarie rivoluzioni. Sempre 4-3-3. In porta, ovviamente, ci sarà Buffon, che festeggia le 150 partite con la maglia della nazionale, mentre la prima novità è in difesa. A destra, infatti, ci sarà Florenzi, con Darmian dirottato a sinistra. Bonucci e Chiellini ancora coppia centrale.

In mezzo al campo conferma per l’esperimento non troppo riuscito del doppio play, con Pirlo e Verratti ancora insieme, mentre a completare il terzetto dovrebbe essere Parolo, apparso in buona condizione contro Malta. Davanti titolare Candreva, decisivo con l’assist dopo il suo ingresso in campo, e conferma per Pellé al centro dell’attacco. Per il terzo, ballottaggio Eder – Insigne. Conte scioglierà i dubbi solo all’ultimo. Attenzione, comunque, alla – possibile ma improbabile – sorpresa Zaza.

In sintesi, queste le probabili formazioni:

Italia (4-3-3): Buffon; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Darmian; Pirlo, Parolo, Verratti; Candreva, Eder (Insigne), Pellé. All.: Antonio Conte
Bulgaria (4-2-3-1): Mihaylov; Bandalovski, Aleksandrov, Bodurov, Minev; Dyakov, Chochev; Manolev, Popov, Nedelev; Rangelov. All.: Ivajlo Petev