Zaza, parla il presidente dell’OM: “L’abbiamo seguito, lo volevamo in prestito”

Arrivato a giugno dal Sassuolo, Simone Zaza ha seriamente rischiato di fare subito le valige. Nelle ultime settimane di mercato, infatti, l’attaccante lucano è stato vicino a lasciare la Juve, come conferma anche il presidente del Marsiglia, Vincent Labrune: “Abbiamo seguito Zaza, che avrebbe potuto migliorare il gruppo – ha detto a ‘Le Parisien’ -. Abbiamo discusso con la Juventus per averlo in prestito, poi abbiamo deciso di sondare il mercato francese”.

Con i bianconeri, però, sono andati in porto comunque altri affari, su espressa richiesta dell’allenatore marsigliese: “Michel ci ha chiesto di prendere Isla, Rolando e De Ceglie e lo abbiamo accontentato”.

In Italia, però, i francesi avevano seguito anche Alessandro Matri: “La mattina del 29 agosto ho fatto colazione con Galliani, l’amministratore delegato del Milan. Era tutto ok per il trasferimento dell’attaccante. Ma questo profilo è stato bocciato dal nostro allenatore, che ha respinto anche l’ipotesi Adebayor”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy