Tre tipi di Juventus pronte all’uso per Allegri: Hernanes e Cuadrado le chiavi per il cambio modulo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il mercato ha portato con sé tanti volti nuovi alla corte di Madama. Son ben 10 infatti gli acquisti effettuati da Marotta e la sua squadra mercato per cercare di mettere a disposizione di Allegri una rosa che possa competere su più fronti e confermare le vittorie degli ultimi 4 anni attraverso l’inizio di questo nuovo ciclo. E se in queste prime uscite si è sempre visto il 3-5-2 a causa di varie esigenze come infortuni e mancanza di uomini, il tecnico toscano ha in mente almeno tre tipi di Juventus.

4-3-1-2, IL MODULO PREDILETTO DA ALLEGRI – Ha richiesto a lungo un trequartista che possa completare la sua idea di calcio. Hernanes, arrivato nelle ultimissime ore di mercato, può fare al caso suo. Piedi più che buoni, può sposarsi a meraviglia con il calcio espresso dalla Juventus, solitamente non troppo frenetico e sempre mirato al possesso ragionato effettuando continui movimenti senza palla. Allegri non vede l’ora di consegnare al brasiliano le chiavi dello sviluppo della manovra offensiva juventino.

JUVE TIPO 4-3-1-2: Buffon; Alex Sandro, Chiellini, Bonucci, Lichtsteiner; Pogba, Marchisio, Khedira; Hernanes; Morata, Mandzukic.

4-3-3 – L’IDEA PIÙ STUZZICANTE – Largo agli esterni e all’estro, con Cuadrado e Dybala pronti a seminare il panico nelle difese avversarie. Inoltre in certi momenti della stagione e magari durante qualche partita, può capitare di dover rinunciare a dover fare gioco ad ogni costo e lasciare spazio a qualche contropiede. Velocità, tagli improvvisi e spazi aperti: ecco che gente come Pogba, Dybala, Cuadrado e Morata diventa devastante, ma non scordiamoci del lavoro di Marchisio e Khedira, fondamentali equilibratori in mezzo al campo.

JUVE TIPO 4-3-3: Buffon; Alex Sandro, Chiellini, Bonucci, Lichtsteiner; Pogba, Marchisio, Khedira; Cuadrado, Morata, Dybala.

3-5-2, PRONTO PER OGNI EVENIENZA – Utilizzato finora in tutte le uscite estive e ufficiali, è il modulo che funziona a memoria. Gli stenti di queste due prime giornate di campionato non sono da imputare al modulo, ma bensì alla ricerca della forma fisica e mentale ottimale, senza contare gli equilibri da ritrovare in seguito alla mezza rivoluzione operata in estate. Il 3-5-2 resta sempre un’ottima alternativa, e in questa stagione può trovare una connotazione maggiormente offensiva, con Alex Sandro e Cuadrado sulle fasce sempre pronti ad offendere. In questo contesto, vista l’assenza del trequartista, Hernanes può essere impiegato da mezz’ala per garantire qualità anche in mezzo al campo. Mandzukic invece diventa il riferimento offensivo, pronto a ricevere i cross provenienti dalle fasce.

JUVE TIPO 3-5-2: Buffon; Chiellini, Bonucci, Barzagli; Alex Sandro, Pogba, Marchisio, Khedira, Cuadrado; Mandzukic, Morata/Dybala.

In tutto ciò non va dimenticata l’importanza di avere ricambi del livello di Pereyra, Sturaro e Lemina in mezzo al campo, sempre pronti a dare il loro importante contributo alla causa bianconera.

Oscar Toson

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook