Top and Flop: Roma-Juventus

Top and Flop: Roma-Juventus


Partenza da horror per la Juventus che per la prima volta nella sua storia perde le prime due giornate di campionato. Bianconeri in balìa della Roma, prestazione gravemente insufficiente e classifica che inizia a pesare; l’unica nota lieta è la partita di Dybala che sembra aver raggiunto la maturità giusta per giocare con questa maglia. Assolutamente da dimenticare la partita di Evra che a causa di una sua ingenuità ha lasciato la squadra in inferiorità numerica; partita persa sotto ogni aspetto di gioco: tecnico, tattico e soprattutto fisico. La sosta sarà utile per riordinare le idee e ripartire. A voi Top and Flop:

Top, Dybala. Il primo gol stagionale porta la sua firma. Nella disfatta romana è l’unico che dà impressioni positive; nell’occasione del gol segue bene l’azione e sfrutta benissimo il passaggio di Pereyra. Molto bene anche nelle palle inattive, con l’addio di Pirlo sarà lui ad andare sia dalla bandierina che su calcio di punizione.

Flop, Mandzukic. Prova da dimenticare per il croato, veramente poco in zona gol e poco d’aiuto alla squadra. Di fatto non crea mai nessuna azione pericolosa, inoltre dimostra poca intesa con Dybala. Allegri ha molta fiducia in lui ma al momento la risposta del croato è stata abbastanza negativa.

RISULTATO FINALE: Roma-Juventus 2-1 (Pjanic, Dzeko, Dybala)

Antonio Capizzi