Live Llorente - Il Siviglia lo annuncia. Arriva il permesso della Juve

Live Llorente – Il Siviglia lo annuncia. Arriva il permesso della Juve


AGGIORNAMENTO ORE 21.00- Il Siviglia sul sito ufficiale ha annunciato l’arrivo di Llorente: ” “L’attaccante Fernando Llorente arriverà questa sera a Siviglia con il permesso della Juventus, per poi sottoporsi alle visite mediche nelle prossime ore”

AGGIORNAMENTO ORE 19.40, I SALUTI – Siamo all’ultimo atto di Fernando Llorente con la Juventus: lo spagnolo sta salutando ora il gruppo, subito dopo s’appresterà a firmare gli ultimi autografi da giocatore bianconero. Presto si dirigerà verso l’aeroporto dove con un charter raggiungerà Siviglia: domani le visite, s’inizia una nuova avventura.

AGGIORNAMENTO ORE 18.55, CHE INGAGGIO! – Arrivano notizie esclusive direttamente dalla Spagna: Fernando Llorente guadagnerà più di 5 milioni all’anno. Tutto pronto, solo da firmare il suo nuovo quadriennale con il Siviglia.

AGGIORNAMENTO ORE 18.10, VIA A ZERO – Llorente passa al Siviglia, confermate domani le visite mediche. E confermata pure la formula: il basco si libererà dai bianconeri, rescindendo il contratto. La Juve lascia così che gli andalusi prendano l’attaccante a zero, ma allo stesso tempo risparmieranno ben venti milioni lordi d’ingaggio.

AGGIORNAMENTO ORE 17.40, FERNANDO SI LIBERA – Arrivano smentite: pare che Llorente si sia liberato dai bianconeri pur di raggiungere il Siviglia. La voce, rimbalzata oggi sui vari siti spagnoli, avrebbe trovato conferma anche tra l’entourage del giocatore.

AGGIORNAMENTO ORE 15.30, VISITE E FIRMA – Domani Fernando dovrebbe essere a Siviglia, dove svolgerà le visite mediche e firmerà il suo triennale. Dalla Spagna, intanto, rimbalzano voci su un’eventuale rescissione consensuale tra Llorente e la Juventus: al momento non ci risulta. I bianconeri, infatti, dovrebbero ricevere una cifra poco superiore ai 10 milioni d’euro.

eva

Fernando Llorente sveste il bianconero. Sì, il basco torna in patria. E lo fa dopo novantadue presenze e ventisette reti con la maglia della Juventus. Un addio che in fondo fa male, ma che assume i tratti di un qualcosa impossibile da evitare. Questioni economiche, di ruolo, di leadership: la Vecchia Signora ha pure provato a fargli posto, poi però Zaza ha rifiutato il West Ham e lo strappo è stato inevitabile.

E VENNE IL GIORNO – La citazione, un po’ cambiata nei tempi, è di Fra Cristoforo: il più carismatico dei personaggi secondari. Ecco: non è a caso. Perché Fernando ha fatto il suo, spesso anche qualcosina in più. Poi si è scontrato con la sfortuna, col gioco di Allegri. E infine con l’ascesa impressionante di Alvaro Morata. Tanti, troppi quei 4.5 annui per scaldare la panchina.

ORA IL SIVIGLIA – Per mantenere la parlantina italiana potrà far pratica con Ciro Immobile, suo prossimo compagno al Siviglia. Sarà infatti l’Andalusia ad accogliere il basco, che ora dovrà vedersela con Gameiro e l’ex Borussia: non certo Morata, Dybala e Mandzukic. Alla Juventus arriverà una cifra poco superiore ai dieci milioni di euro, in un prestito con obbligo di riscatto che sentenzia un’enorme plusvalenza. Tutti fondi da reinvestire, per intenderci. Con Fernando nel cuore.

Cristiano Corbo

ULTIME NOTIZIE