Moggi: “La Juve non è più la squadra di una volta, manca personalità. Cuadrado non servirà”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Luciano Moggi torna puntuale con il suo editoriale del martedì dalle colonne di Libero. L’ex dg bianconero ha analizzato la prima giornata di campionato, criticando la prestazione della Juventus e il mercato.

Ecco un estratto: “La Juventus attacca male l’avversario subendo contropiedi come quello che ha permesso ai friulani di vincere. Non è più la squadra di una volta intesa come gruppo di personalità, regna confusione. Arriverà in soccorso Cuadrado ma non si capisce a cosa serva il gioco anarchico di questo giocatore che è in grado di fare anche goal di eccellente fattura se impiegato come prima punta, a meno che Allegri non voglia impostare la Juve da provinciale difendendosi per poi attaccare”. 

Moira Marchetti

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook