Juve Monza, la conferenza stampa di Montero: l’elogio a Fagioli è da brividi

Juventus Monza, la conferenza stampa di Paolo Montero. Il commento del tecnico bianconero dopo la vittoria casalinga.

La Juventus chiude la stagione con una vittoria. Nella giornata d’addio di Alex Sandro i bianconeri hanno archiviato agevolmente la pratica Monza per 2-0, grazie alle reti di Chiesa e dello stesso brasiliano.

La Vecchia Signora, dunque, ha concluso il campionato al terzo posto, posizione che vale l’accesso alla Champions League. Proprio pochi minuti fa Paolo Montero ha commentato l’andamento del match in conferenza stampa. Di seguito le sue dichiarazioni.

Juve Monza, le dichiarazioni di Montero

Il tecnico bianconero ha iniziato il suo intervento parlando della partita (in generale della stagione) e regalando un grande elogio a Fagioli.

LA PARTITA E LE SENSAZIONI-Mi porto dietro un grande gruppo. Questo spogliatoio tiene grandi uomini con voglia di lavorare. Sono convinto che quest’anno la Juventus ha messo ben chiaro gli obiettivi a inizio stagione e li ha raggiunti. Non tutti gli anni puoi vincere”.

FAGIOLI –Fagioli è rientrato alla grande, in futuro potrà diventare un pilastro della Juventus. Ci sarà un motivo se Spalletti ha deciso di convocarlo all’Europeo“.

Juve Monza, la conferenza stampa di Montero
Juve Monza, la conferenza stampa di Montero (LaPresse) – SpazioJ.it

Infine Paolo Montero ha fatto il punto su Yildiz, Djalo’ e ha voluto ancora una volta elogiare i tifosi della Juventus.

YILDIZ E IL PARAGONE CON DEL PIERO –Yildiz avrebbe potuto giocare nella mia Juve da giocatore. Il paragone con Del Piero deve viverlo come uno stimolo“.

DJALO’ – “Paragone con me? Per fortuna no, se no avrebbe troppi cartellini rossi”.

L’ELOGIO AI TIFOSI – “Quando cammino a Torino è come se fossi a Montevideo, casa mia. Io ho scelto di venire a vivere qua perché è la città che amo”.

 

Impostazioni privacy