Juventus, Pirlo infastidito dopo Palermo-Sampdoria: c’entra l’esonero di Allegri, è successo in diretta

Andrea Pirlo, dopo il match dei playoff, ha risposto infastidito ad una domanda inerente all’esonero di Allegri dalla panchina della Juventus. 

Nella giornata di domani, le copertine di tutti i quotidiani sportivi saranno dedicate all’esonero di Massimiliano Allegri: nel pomeriggio di oggi, venerdì 17 maggio, la Juventus ha ufficializzato di aver esonerato il tecnico bianconero, dopo gli episodi successi durante la finale di Coppa Italia tra la Juve e l’Atalanta, e di terminare la stagione di Serie A con Montero alla guida della squadra. Il tecnico della primavera bianconera, infatti, siederà sulla panchina della Juventus per le ultime due giornate del massimo campionato italiano.

Da 48 ore ormai non si faceva altro che parlare della Juventus e del futuro di Allegri: la sua permanenza sulla panchina bianconera era già in bilico e i fatti di mercoledì sera sono stati la goccia che hanno fatto traboccare il vaso. La Juventus ora dovrà trovare il sostituto, che dalla prossima stagione guiderà la squadra bianconera. Tanti sono i rumors legati al prossimo tecnico della Vecchia Signora, con in pole position Thiago Motta. Nelle prossime settimane si saprà sicuramente qualcosa di più a riguardo.

Esonero Allegri, Pirlo sbotta in diretta: le dichiarazioni

Il tema di giornata è ovviamente l’esonero di Massimiliano Allegri e gli addetti ai lavori non fanno altro che parlare della vicenda. Contro la sua volontà, sulla questione si è espresso anche Andrea Pirlo, ex centrocampista bianconero. L’attuale tecnico della Sampdoria  è stato intervistato da Sky Sport al termine di Palermo-Sampdoria, match valido per i playoff di Serie B: i blucerchiati hanno perso per 2 a 0 il match, lasciando definitivamente la lotta verso la Serie A. Queste le parole di Pirlo, abbastanza infastidito:

Pirlo risponde sull'esonero di Allegri
Pirlo LaPresse spazioj.it

L’esonero di Allegri alla Juventus? Chiedo scusa, ma non mi sembra il momento di parlare di un’altra squadra dopo la mia sconfitta ai playoff. Ho già i miei problemi e i miei pensieri, la delusione è grande e vorrei concentrarmi su quello che è successo qui a Palermo, non ad altre cose. 

Il tecnico blucerchiato, che per una stagione ha occupato anche la panchina della Juventus, vincendo la Supercoppa italiana e la Coppa Italia, non ha per niente gradito la domanda del giornalista e ha avuto un atteggiamento distaccato nei confronti della situazione. Il fatto che fosse reduce da una sconfitta può aver influito sull’atteggiamento di Pirlo, che sicuramente avrà modo di chiarire la questione e dire la sua anche sull’esonero di Allegri.

Impostazioni privacy