Locatelli non ha dubbi: “Sarà una partita sporca”, poi sul finale di stagione

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Cagliari-Juventus, Manuel Locatelli è intervenuto ai microfoni di DAZN: le sue parole. 

Il Campionato di Serie A è in dirittura d’arrivo: questa sera si è aperta la 33° giornata del massimo campionato italiano, con due partite in programma, Genoa-Lazio e Cagliari-Juventus. I bianconeri saranno di scena all’Unipol Domus contro la squadra di Ranieri, dopo il pareggio ottenuto contro il Torino. La squadra di Massimiliano Allegri è a caccia della qualificazione alla prossima edizione della Champions League e della finale di Coppa Italia: martedì prossimo, infatti, affronterà la Lazio nel ritorno di semifinale.

Cagliari-Juventus, le parole di Locatelli nel pre partita

Cagliari-Juventus, nonostante la differenza in classifica, si prospetta essere una sfida interessante: la squadra di Ranieri è a caccia di punti salvezza e pochi giorni fa ha fermato la capolista Inter a San Siro. La squadra di Allegri, invece, deve riscattare il brutto periodo, in vista anche della sfida di martedì di Coppa Italia.

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Cagliari-Juventus, ai microfoni di DAZN è intervenuto Manuel Locatelli, centrocampista della Juventus, che questa sera sarà affiancato da Rabiot e Alcaraz, schierato titolare da Allegri. Queste le parole sulla sfida:

Contro il Cagliari sono sempre partite sporche e difficili. Hanno un grande allenatore, in casa hanno un bel pubblico che li sostiene. Noi dobbiamo fare la nostra partita, dobbiamo portare a casa i tre punti.

Locatelli prima di Cagliari-Juventus
Locatelli LaPresse spazioj.it

Sugli ultimi due mesi dei bianconeri, quando la squadra ha riscontrato difficoltà:

Dobbiamo esser positivi, cercare di avere energie positive. Dobbiamo mettere da parte gli ultimi due mesi, dobbiamo guardare in avanti e pensare in positivo.

Sui cinque posti disponibili per le squadre italiane in Champions League e la qualificazione:

È un bene per il calcio italiano, noi dobbiamo cercare di arrivare più in alto possibile, questa maglia e la società ce lo richiedono. Dobbiamo portare a casa i tre punti e fare un passo alla volta.

Impostazioni privacy