Chiesa furioso contro Allegri: svelato il gesto dell’attaccante

Il rapporto tra Federico Chiesa e Massimiliano Allegri è ai minimi termini. Il gesto dell’attaccante non lascia dubbi.

La Juventus è tornata a fare punti in campionato dopo aver, forse, trovato lo switch per questo finale di stagione contro la Lazio. È chiaro che il gioco bianconero continui a non brillare per efficacia, ma ora è importante fare punti. Eppure nel Derby della Mole è arrivato uno 0-0 troppo insipido anche per i più calcolatori. È vero che i bianconeri hanno avuto qualche occasione pesante, soprattutto con Vlahovic, però non basta per placare le critiche a squadra ed Allegri. Ed è proprio il rapporto tra il tecnico ed il gruppo di Madama a preoccupare in questo rush finale.

Infatti il momentaccio della Juventus, quello che ha fatto scivolare i bianconeri lontanissimi dall’Inter, ha incrinato ancor di più la relazione tra alcuni giocatori e l’allenatore toscano. In particolare ciò che non convince è l’utilizzo di Federico Chiesa: tralasciando il discorso della posizione in campo, è l’utilizzo dell’Azzurro a lasciare perplessi. Infatti Chiesa è stato sostituito per la quarta volta consecutiva prima del 70esimo, tanto da scatenare la reazione dell’attaccante bianconero in panchina. Di conseguenza emerge un altro indizio sulle difficoltà della relazione tra l’ex Fiorentina ed Allegri, difficoltà che si allargano poi all’intero gruppo squadra.

Chiesa, cambio e reazione

Lo 0-0 contro il Torino potrebbe aver lasciato diversi strascichi all’interno dello spogliatoio bianconero. È vero che la Juventus non ha perso punti dalle rivali per l’Europa, ma è soprattutto vero che non ne ha guadagnati. In particolare è emersa la reazione di Federico Chiesa al cambio effettuato da mister Allegri, reazione ripresa dalle telecamere di DAZN. In primis l’attaccante Azzurro è stato l’unico a non salutare veramente l’allenatore toscano, cosa che hanno fatto tutti i giocatori sostituiti. Dopodiché il numero 7 bianconero si è accomodato in panchina evitando i propri compagni, i quali stavano cercando di tranquillizzarlo.

Il gesto di Chiesa dopo il cambio
Chiesa-Allegri, il gesto contro il Torino (LaPresse) – SpazioJ

Infatti Chiesa non ha preso assolutamente bene la sostituzione, tanto da lasciarsi andare a diversi gesti di stizza sulla panchina dell’Olimpico Grande Torino. Dopo essere uscito, l’attaccante ha scaraventato una bottiglietta contro la panchina stessa, dimostrando una certa dose di insofferenza al cambio. Tuttavia la reazione più grande si legge in un labiale: “Sono sempre il primo cambio”. Così Chiesa ha sfogato la sua frustrazione, dopo essersi tolto la maglietta bianconera. Anche e soprattutto da qui passano le difficoltà della Juventus che, ad inizio stagione, sembra essere un gruppo solido. Ora però la situazione è cambiata, complice il tracollo in campionato, ed i vecchi screzi stanno venendo a galla.