Juventus-Genoa, Allegri: “Buon risultato per il rush finale”

Juventus-Genoa, la conferenza stampa di Massimiliano Allegri. Il tecnico ha commentato alla stampa il pareggio casalingo per zero a zero.

La Juventus non sa più vincere. Anche oggi – per l’ennesima volta – i bianconeri non sono andati oltre il pareggio. All’Allianz Stadium, infatti, il match si è concluso sullo zero a zero. Gara deludente quella della formazione bianconera, risultata scialba in fase offensiva e sterile nel possesso palla. Tale prestazione ha scatenato la contestazione del pubblico presente, che ha fischiato la squadra dopo il triplice fischio dell’arbitro. Tanto, troppo nervosismo in campo, come testimoniato dal rosso rimediato da Vlahovic nel finale.

Allegri, inevitabilmente, non può essere soddisfatto del suo lavoro e di quello della sua squadra nell’ultimo periodo, con il distacco dalla vetta divenuto incolmabile e la zona Champions non più al sicuro. Pochi minuti fa il tecnico ha commentato la partita alla stampa. L’allenatore bianconero è tornato sulle tante polemiche del post-gara, coinvolgenti anche il giornalista di Sky Sport Gianfranco Teotino. L’allenatore non ha concordato con l’analisi della giornalista e ha precisato in conferenza il motivo della sua risposta molto accesa nei suoi confronti. L’allenatore, in più ha offerto la sua personale visione della partita, la quale potrebbe scatenare molte polemiche fra i tifosi. Di seguito le sue parole, ricche di sorprese.

Juventus-Genoa, commento a sorpresa di Allegri

Il tecnico bianconero ha iniziato il suo intervento analizzando la partita di oggi che, a suo modo di vedere, è stata buona.

LA PARTITA –Oggi abbiamo sbagliato molto tecnicamente nel primo tempo. Nel secondo, invece, abbiamo fatto bene. Prendiamo il bicchiere mezzo pieno: non abbiamo subito gol e tiri in porta. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla: la partita di oggi la vedo positiva, può darci una spinta per il rush finale”.

Juventus-Genoa, la conferenza di Allegri
Juventus-Genoa, la conferenza di Allegri (LaPresse) – SpazioJ.it

Successivamente Allegri ha voluto puntualizzare quanto successo a Sky, riguardo il litigio con il giornalista Gianfranco Teotino.

RISPOSTA AL GIORNALISTA –Ho risposto al giornalista in quel modo perché voleva fare l’allenatore: io non mi metto a fare il giornalista“.

Infine, Max, ha fatto il punto sul periodo della squadra e sul ritiro imposto prima di questo match.

RITIRO –Non mi sono pentito del ritiro: quando riprenderemo lavoreremo per preparare al meglio la trasferta con la Lazio“.

PERIODO JUVENTUS – “In questo periodo non riusciamo a vincere ma dobbiamo lavorare per il finale di stagione”.

Queste sono state le dichiarazioni di Allegri. Il prossimo appuntamento è fissato al prossimo 30 marzo, data di Lazio-Juventus.

Impostazioni privacy