ESCLUSIVA – Stefano Sorrentino: “Bilancio di Allegri positivo”, poi su Chiesa

Stefano Sorrentino è passato a trovarci ai nostri microfoni. L’ex portiere di Serie A ci ha raccontato le sue impressioni riguardo la stagione della Juventus.

Stefano Sorrentino è stato uno dei portieri più forti della Serie A negli ultimi vent’anni. Tra le tante maglie che ha indossato, tra l’atro, ha vestito anche quella della Juventus. Con i bianconeri, infatti, Stefano ha avuto l’occasione di affacciarsi al mondo dei grandi, visto che è stata la sua prima squadra nel calcio professionistico.

Tutti noi ce lo ricordiamo per il rigore parato a Cristiano Ronaldo nel 2019 proprio contro la Juventus, però la sua carriera è stata ben di più. Provate ad andare a Palermo o a Verona tra la gente a chiedere di Sorrentino: ve ne parleranno come un idolo indiscusso. Ora, l’ex Juventus, lavora a SportMediaset nella veste di commentatore da studio. In ESCLUSIVA per SpazioJ, l’ex portiere ha voluto analizzare la stagione dei bianconeri. Tra le tematiche trattate troverete il tanto discusso futuro di Max Allegri.

Sorrentino sicuro: “Szczesny tra i 5 migliori al mondo”

La nostra chiacchierata è iniziata con un commento sulla stagione in corso, in particolare riguardo la recente crisi di risultati che ha colpito la Juventus:

La stagione della Juventus è positiva. I bianconeri, in questo momento, non hanno tantissimi top player. Se andiamo a paragonare la Juventus di quest’anno a quello di 4/5 anni fa…c’è un abisso! Il fatto di aver lottato per le prime posizioni fino a questa mini crisi e l’aver raggiunto una semifinale di Coppa Italia ti fa capire che il bilancio è positivo.

Poi la nostra attenzione si è spostata sul futuro e il bilancio del lavoro di Massimiliano Allegri:

Sinceramente non so come andrà a finire: sarà determinante il finale di stagione. Mi sento di promuovere il lavoro di Max Allegri, poi per quanto riguarda le critiche in Italia ci sono 60 milioni di allenatori!

Sorrentino parla della stagione della Juventus
Sorrentino sulla stagione della Juventus (LaPresse) – SpazioJ.it

Sempre sul bilancio di Max Allegri, Stefano Sorrentino ha voluto sottolineare il grande lavoro fatto con il settore giovanile:

Max ha fatto esordire tanti ragazzi provenienti dalla Next Gen e, in chiave di programmazione, questo vale tanto.

Non poteva mancare anche una domanda su Szczesny che, anno dopo anno, sta confermando sempre di più la sua grande importanza all’interno di questo gruppo:

Szczesny è tra i primi cinque portieri al mondo. Ogni stagione ti porta parecchi punti a casa: preferirei sempre averlo con me piuttosto che contro.

Infine, Stefano Sorrentino ha commentato le voci riguardo un possibile addio di Federico Chiesa a fine anno:

Perché dovrebbe guardarsi attorno? La Juventus è la sua prima grande squadra. Inoltre il club gli è stato molto vicino nel momento peggiore della sua carriera. Prima di cambiare squadra ci penserei cento mila volte.

Questa è stata l’ultima domanda della nostra piacevole chiacchierata con Stefano Sorrentino. A nome di tutta la redazione lo ringraziamo per essersi concesso ai nostri microfoni.

 

 

 

Impostazioni privacy