Calciomercato Juventus, Giuntoli brucia la concorrenza: scelto l’erede di Szczesny

Il direttore sportivo della Juventus, Cristiano Giuntoli, avrebbe scelto l’erede di Szczesny. La società bianconera è pronta ad affondare il colpo in estate.

Non solo al campo, la Juventus continua ad avere uno occhio rivolto al futuro, in particolar modo alla prossima sessione di calciomercato. Sono diversi i movimenti che il direttore sportivo della società bianconera, Cristiano Giuntoli, starebbe pensando di attuare in vista di quella che sarà la nuova campagna acquisti. Tra i reparti che il club di Torino vorrebbe andare a ritoccare, ci sarebbe anche quello legato alla porta.

Non è stata ancora trovata un’intesa per il rinnovo di Wojciech Szczęsny, in scadenza nel 2025. Tuttavia, il portiere polacco avrebbe manifestato più volte alla Juventus di voler rimanere alla difesa dei pali bianconeri. Quindi, trovare un accordo non dovrebbe essere un problema per le parti. Da chiarire, è anche il futuro di Mattia Perin, anche lui in scadenza di contratto nella prossima stagione. Vista la situazione, la Juventus si sarebbe messa a caccia di un nuovo portiere. Il club di Torino avrebbe individuato l’erede di Wojciech Szczęsny nel campionato di Serie A.

La Juventus ha scelto l’erede di Szczęsny

La Juventus avrebbe scelto l’erede di Wojciech Szczęsny nel campionato di Serie A. Il direttore sportivo del club bianconero, Cristiano Giuntoli, ultimamente si sarebbe focalizzato su Michele Di Gregorio del Monza. La società di Torino starebbe pensando a lui come il portiere bianconero del futuro.

Michele Di Gregorio sta attirando l’attenzione di molti club, non solo della Serie A. L’estremo difensore scuola Inter in questa stagione sta dando ulteriore dimostrazione del suo grande potenziale, confermandosi tra i portieri più affidabili e di spessore del campionato italiano. Non a caso, Di Gregorio sarebbe finito anche nell’orbita di Roma, Napoli e Inter

Di Gregorio nel mirino della Juventus
Di Gregorio in orbita Juventus – (LaPresse) SpazioJ.it

La concorrenza per la Juventus non manca. Tuttavia, la società bianconera potrebbe fare affidamento al solido rapporto istaurato nel tempo con la stessa società brianzola. Secondo il quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’, la Juventus sarebbe pronta a preparare l’assalto al portiere in estate. L’idea della società di Torino è quella di ingaggiare il classe 1997 come vice di Wojciech Szczęsny, almeno inizialmente.

Michele Di Gregorio, che ha come mito Handanovic, si sarebbe mostrato lusingato dal corteggiamento della Juventus. Inoltre, l’estremo difensore del Monza sembra essersi detto pronto a sposare la causa di un top club di Serie A. Per aprire le porte del trasferimento, il Monza di Adriano Galliani chiede circa 20 milioni  di euro. Una cifra abbordabile, che la Juventus sarebbe disposta a sborsare per sbaragliare la concorrenza.

Impostazioni privacy