“La crisi non è finita”, dopo Verona Juve: scelto il peggiore

La crisi della Juventus non si è arrestata neanche nella sfida contro il Verona, contro cui è arrivato solamente un pareggio sofferto. Il giorno dopo il match, i giudizi sono duri per tutti i bianconeri, che ormai faticano a ritrovare risultati positivi.

La sfida contro il Verona sarebbe dovuta essere quella della ripresa per la Juventus, ma così non è stato. I bianconeri sono in crisi nera, come testimoniano i 2 punti raccolti nelle ultime quattro partite di campionato.

Dopo il pareggio contro l’Empoli, nella squadra di Allegri sembra essersi spenta la luce, ed ora la mancanza di risultati è diventata piuttosto importante. Dalla sfida con i veneti ne escono tutti con dei giudizi severi, vista la mancanza della prestazione oltre che del risultato.

Continua la crisi per la Juventus: scelto il peggiore contro il Verona

La stagione della Juventus è stata positiva fino a fine gennaio, quando i bianconeri avevano addirittura preso la testa della classifica in seguito all’impegno in Supercoppa dell’Inter. Da lì in poi, qualcosa si è rotto nella squadra di Allegri, che è entrata in un vortice di risultati negativi piuttosto spaventosa. I bianconeri hanno raccolto solamente 2 punti nelle ultime quattro partite, in cui si sono affrontate rispettivamente Empoli, Inter, Udinese e Verona. Una crisi che ormai è piuttosto evidente, e da cui la Juventus non né riesce ad uscire.

Il peggiore della Juventus contro il Verona
Crisi Juventus: ecco il peggiore della sfida contro il Verona – LAPRESSE – Spazioj.it

Anche ieri contro il Verona si è vista una squadra in balia degli avversari, come avvenuto anche nelle gare precedenti. Sono pochi i bianconeri che si salvano, mentre per molti il giudizio è piuttosto duro a causa della prestazione insufficiente. Tra i peggiori in campo ci sono Gatti e Alex Sandro, che si beccano un 5 vista la loro prestazione horror contro il Verona. I due difensori hanno commesso numerosi errori sia in fase d’impostazione che difensiva, e ciò ha poi inciso sul risultato finale. Come i due difensori, si prende un 5 in pagella da Tuttosport anche Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero continua a non capire come uscire da questa crisi, ed anzi ci mette anche il suo per non aiutare i suoi giocatori. Sciagurata la scelta di inserire Alex Sandro nel secondo tempo, con il difensore brasiliano nuovamente tra i peggiori come accaduto già contro l’Udinese.

Continua poi l’insistenza nell’utilizzare il 3-5-2, nonostante in questo periodo stia portando più risultati positivi che altro. L’allenatore bianconero dovrebbe cercare nuove soluzioni tattiche, che potrebbero arrivare da un cambio modulo che magari darebbe una scossa anche ai giocatori. Purtroppo però il livornese sembra aver perso la lucidità che aveva fino a poche settimane fa, e ciò si sta riflettendo anche sul campo. La prossima sfida sarà contro il Frosinone, che come le ultime avversarie dei bianconeri proverà ad azzannare una Juventus che ormai sembra non poter far niente per limitare i suoi avversari. Intanto il Milan è pronto al sorpasso in classifica, che destabilizzerà ulteriormente l’ambiente bianconero. Adesso Allegri dovrà trovare qualche soluzione per risollevare la squadra, che altrimenti continuerà il suo pericoloso crollo verticale in classifica.

Impostazioni privacy