“Sarà titolare”, il verdetto sul nuovo acquisto esalta i tifosi

In casa bianconera gli occhi sono puntati su uno dei nuovi giocatori portati a Torino nella sessione di mercato invernale. 

Il pareggio casalingo contro l’Empoli e la sconfitta fuori casa contro l’Inter, hanno fatto perdere terreno alla Juventus nei confronti proprio dei nerazzurri: la squadra di Massimiliano Allegri, infatti, ha avuto la possibilità di portarsi davanti alla squadra di Simone Inzaghi che deve recuperare ancora un turno di Serie A, ma le ultime due uscite in Serie A hanno fatto si che l’Inter ristabilisse il primato in classifica, portando i bianconeri a -4. Non solo, la vittoria sulla Roma ha permesso alla squadra nerazzurra di portarsi momentaneamente a +7.

Allo Stadium, lunedì 12 febbraio arriverà l’Udinese: i bianconeri affronteranno la squadra friulana nel posticipo della 24° giornata di Serie A. La Juventus, a causa dell’assenza di impegni europei, può permettersi di giocare anche il lunedì sera, avendo comunque una settimana davanti per recuperare le energie fisiche e mentali. Contro i friulani, mancherà sicuramente l’attaccante serbo Dusan Vlahovic, mentre tornerà a disposizione dell’allenatore Allegri il polacco Milik, squalificato contro l’Inter a causa dell’espulsione rimediata nella gara casalinga contro l’Empoli.

Alcaraz titolare alla Juve? Il pronostico del giornalista

Nell’ultima sessione invernale di calciomercato, la dirigenza della Vecchia Signora ha messo a segno due colpi per la prima squadra: Tiago Djaló e Carlos Jonas Alcaraz. Quest’ultimo è arrivato in prestito dal Southampton per circa 3 milioni, con diritto di riscatto fissato a 50 milioni: una cifra importante per il club bianconero, ma che può esercitare qualora il centrocampista argentino dimostri tutto il suo valore in questa seconda parte di stagione.

Alcaraz si può prendere la Juve
Alcaraz ANSA spazioj.it

Alcaraz, che è arrivato a Torino nelle ultime ore di apertura del calciomercato, ha già avuto modo di indossare la maglia bianconera: Allegri, infatti, l’ha fatto esordire nella gara contro l’Inter, persa poi dai bianconeri a causa dell’autogol di Gatti. Sul neo acquisto della Juventus, agli studi di Sky Sport, è intervenuto Maurizio Compagnoni, noto giornalista. Queste le sue dichiarazioni:

Alcaraz è fortissimo, lo conosco dai tempi del Racing e del Southampton: deve crescere e migliorare in fase difensiva, ma se mantiene le promesse e gioca come sa, alla Juve fa il titolare. Allegri ci lavorerà sulla fase difensiva, ha gamba e forza fisica per migliorare.

Secondo Compagnoni, dunque, il centrocampista argentino ha tutte le caratteristiche per prendersi un posto da titolare nel centrocampo di Allegri, che dovrà lavorare su di lui soprattutto nella fase difensiva. Per questa seconda parte di stagione, Alcaraz può rivelarsi una pedina fondamentale.

Impostazioni privacy