Giallo in Fiorentina-Inter, “Rigore da assegnare”: il verdetto non lascia scampo

Episodio controverso in Fiorentina-Inter. La squadra di Vincenzo Italiano recrimina un calcio di rigore: tifosi viola furiosi.

La Juventus di mister Massimiliano Allegri nella giornata di ieri è inciampata dinanzi al pubblico di casa dell’Allianz Stadium nel match contro l’Empoli di Davide Nicola, ottenendo un pari a dir poco deludente. Una frenata che potrebbe compromettere la corsa Scudetto con l’Inter di Simone Inzaghi. Le partite iniziano ad avere un peso specifico sempre più importante con il passare dei turni e un concreto passo falso di una delle due potrebbe indirizzare la corsa per il titolo di campione della Serie A.

Con il passare delle giornate diventano ancor più cruciali gli episodi. Episodi che hanno caratterizzato proprio il match della capolista Inter. I nerazzurri di mister Simone Inzaghi sono finiti nell’occhio del ciclone dopo una serie di azioni dubbie, che avrebbero condizionato la gara contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano. La squadra viola si è mostrata molto furiosa dopo alcuni episodi controversi, avvenuti nella prima frazione di gioco. La società toscana recrimina un calcio di rigore, non assegnato dall’arbitro Gianluca Aureliano.

È caos in Fiorentina-Inter: Aureliano nel mirino dei tifosi viola

Ancora una volta, una gara di Serie A è stata condizionata da alcuni episodi a dir poco controversi. I supporter della Fiorentina hanno messo nel proprio mirino l’arbitro Gianluca Aureliano dopo il rigore non assegnato nella prima frazione di gioco.

Al minuto 35, c’è un contatto in area tra Bastoni e Ranieri, nato sugli sviluppi di un corner. Il difensore della Fiorentina finisce a terra, dopo essere stato strattonato dal calciatore nerazzurro. In seguito, Ranieri corre da Aureliano per lamentarsi della mancata assegnazione del rigore.

Rigore negato alla Fiorentina
Fiorentina furiosa con Aureliano – (LaPresse) SpazioJ.it

L’episodio controverso è finito subito sotto la lente d’ingrandimento dell’ex arbitro Luca Marelli, che tramite i microfoni di Dazn si è mostrato molto deciso: “Ranieri trattenuto in maniera piuttosto evidente da Bastoni, prima per la maglia e poi lo abbraccia portandolo a terra. Qui per me ci sono tutti gli elementi per fischiare il rigore. C’è solo da capire se viene considerata la trattenuta o meno, che è valutata in maniera soggettiva“.

L’ex arbitro Luca Marelli è stato molto chiaro, alla Fiorentina di Vincenzo Italiano manca un calcio di rigore. Penalty che avrebbe potuto cambiare l’economica del match. Tuttavia, dopo il consulto con il Var, l’arbitro Aureliano ha preferito restare fermo sulla sua decisione iniziale.

Prima del contatto tra Bastoni e Ranieri, un altro episodio ha creato più di qualche polemica, sopratutto in casa Fiorentina. Il protagonista in questione è Lautaro Martinez, con Ranieri ancora una volta a terra. Nel momento del gol, il ‘Toro’ si libera dalla marcatura del difensore della Viola in un modo non proprio regolare. Subito dopo la rete nerazzurra, Parisi mima ad Aureliano il gesto della spinta. Ma anche in questo caso, il direttore di gara ha lasciato correre.

In questa circostanza, Luca Marelli, ha dichiarato: “L’episodio va guardato per la modalità in cui Lautaro si è liberato di Parisi. Un contatto c’è stato, con la mano destra, vediamo se ci sarà una revisione”. Dunque, ancora una volta, arbitro e Var nel mirino. Gli episodi in una lotta Scudetto così serrata come quella tra Inter e Juventus iniziano a farsi sentire.

Impostazioni privacy