Juve-Empoli, Allegri cambia l’attacco: scelta a sorpresa

La Juventus ha diramato gli undici che scenderanno in campo dal primo minuto contro l’Empoli. 

Juventus ed Empoli scenderanno in campo alle ore 18:00, allo Stadium, con le due squadre che prima del fischio d’inizio osserveranno un minuto di silenzio per la scomparsa di Gigi Riva, storico attaccante del Cagliari e della Nazionale italiana. I bianconeri avranno la possibilità di portarsi momentaneamente a +4 sull’Inter di Simone Inzaghi, in attesa del match di domenica sera dei nerazzurri contro la Fiorentina.

In Campionato, la squadra di Massimiliano Allegri non subisce una sconfitta dalla partita d’andata contro il Sassuolo, mentre l’ultimo pareggio è arrivato a Marassi contro il Genoa lo scorso 15 dicembre. Non solo, la Vecchia Signora nell’ultima giornata di Campionato ha scavalcato l’Inter e si è portata per il momento in vetta alla classifica.

L’Empoli, dal canto suo, si presenta a Torino con un entusiasmo, dopo il cambio in panchina e la netta vittoria portata a casa contro il Monza: esonerato Andreazzoli, il club toscano ha chiamato Davide Nicola per cercare l’impresa salvezza. L’Empoli è attualmente al penultimo posto della classifica di Serie A, ma tra le squadre ci sono pochi punti e tutto è ancora in gioco.

Le formazioni ufficiali di Juventus-Empoli

Per il match contro l’Empoli, Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di Rabiot e Chiesa: i due proveranno a recuperare in vista del big match della prossima giornata contro l’Inter. A centrocampo dunque, insieme a McKennie e Locatelli, ci sarà Miretti; in attacco, Vlahovic sarà affiancato dal polacco Milik, che torna titolare dopo la trasferta di Frosinone.

Allegri ha scelto: Danilo in panchina
Danilo in panchina LaPresse spazioj.it

In vista della sfida di San Siro contro i nerazzurri di Inzaghi, Massimiliano Allegri corre ai ripari e lascia in panchina Danilo: il brasiliano è diffidato e per non rischiare la squalifica non scenderà in campo titolare contro l’Empoli. A sostituirlo sarà Alex Sandro, che andrà a formare il trio difensivo insieme a Gatti e Bremer.

Sulla fascia sinistra spazio a Kostic, mentre su quella destra il tecnico bianconero ha avuto dubbi fino all’ultimo, ma alla fine ha deciso di affidarsi all’ormai consolidato Cambiaso, lasciando in panchina ancora una volta Weah, arrivato a Torino l’estate scorsa. Di fatto, Allegri cambia poco gli undici titolari rispetto le ultime uscite, tutelando il reparto difensivo in vista del match contro l’Inter, importante per la lotta Scudetto.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Miretti, Kostic; Vlahovic, Milik. All. Allegri.

EMPOLI (3-5-2): Caprile; Ismajli, Walukiewicz, Luperto; Cacace, Zurkowski, Grassi, Maleh, Gyasi; Cambiaghi, Cerri.

Impostazioni privacy