Kean all’Atletico, ci siamo: i dettagli dell’operazione

Juventus, tutto pronto per il trasferimento di Kean all’Atletico Madrid: tutti i dettagli dell’operazione che porterà l’attaccante in Spagna.

Per quanto questa prima parte di stagione sia stata molto positiva per la Juventus, chi non ha trovato modo per splendere come i suoi compagni di squadra è stato Moise Kean. Zero gol in 12 partite, complici le scelte del VAR di annullare due sue reti durante la partita contro l’Hellas Verona. L’attaccante è riuscito a trovare poco spazio proprio a causa del problema alla tibia che lo tormenta da fine settembre e che lo tiene fuori dal rettangolo di gioco da più di due mesi. Rientrare adesso tra i titolarissimi di Allegri però sarebbe complicato visto i momenti positivi che stanno vivendo Vlahovic, Milik, Yildiz e Chiesa che sta per rientrare.

Kean ha bisogno e vuole più spazio quindi è ad un passo da lasciare la Juventus e raggiungere l’Atletico Madrid. Entro la fine di questa settimana il classe 2000 volerà in Spagna per sostenere le visite mediche e poi firmerà il contratto che lo legherà ai Colchoneros fino al termine di questa stagione. Il trasferimento di Kean dalla Juventus all’Atletico Madrid sarà effettuato con la formula del prestito secco oneroso, senza diritto di riscatto. Al giocatore erano interessanti anche altri club tra cui Monza, Fiorentina, Rennes, Siviglia e Bayer Leverkusen, però l’attaccante ha preferito accettare una proposta che gli permetterà anche di giocare la Champions League, dove la squadra spagnola sfiderà l’Inter agli ottavi di finale.

Kean all’Atletico Madrid: tutto fatto!

Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano, l’Atlético Madrid pagherà 500 mila euro per il prestito di Moise Kean dalla Juventus e lo stipendio del giocatore sarà a carico della stessa società, questione di giorni e poi dovrebbe esserci il via libero definitivo.

Kean all'Atletico: i dettagli
Kean-Atletico: tutto pronto (lapresse) spazioj.it

Con questo tipo di formula la Juventus vorrebbe dare a Kean la possibilità di giocare di più rispetto a quanto ha fatto fino ad ora in bianconero. Anche perchè il giocatore ha bisogno di mettersi maggiormente in mostra in vista di una eventuale convocazione da parte della Nazionale per gli Europei che si giocheranno quest’estate. Allo stesso tempo però, la Juventus continua ad essere la squadra di appartenenza di Kean e nel mentre deciderà il da farsi sul suo futuro a Torino. Anche perchè il contratto del giocatore con i bianconeri scadrà il 30 giugno 2025, con un ingaggio da 2,5 milioni a stagione.

Impostazioni privacy