Cessione a sorpresa: la Juventus saluta il suo attaccante

La cessione sembra essere definita. Il direttore sportivo della Juventus, Cristiano Giuntoli, chiude l’operazione in uscita.

La Juventus è pronta ad ultimare una cessione. Non solo al mercato in entrata, il direttore sportivo della società bianconera, Cristiano Giuntoli, è all’opera anche sul fronte delle trattative in uscita. In tal senso, il club di Torino avrebbe definito in queste ore l’addio di Moise Kean. Dopo una prima parte di stagione in ombra e l’esplosione di Kenan Yildiz, l’attaccante classe 2000 sembra essere prossimo dal mettere fine alla sua avventura con la maglia bianconera.

Dato il poco spazio nel progetto tecnico tattico di mister Massimiliano Allegri, Moise Kean avrebbe preferito intraprendere una nuova avventura. Diversi i fattori che avrebbero spinto l’attaccante a fare questa scelta. Sono state appena 12 le presenze collezionate dal giovane attaccante ex Hellas Verona nella prima parte di stagione con la Juventus, dimostrazione chiara della poca considerazione del tecnico bianconero nei suoi confronti. Inoltre, in queste 12 apparizioni, Moise Kean non è mai riuscito ad iscriversi al tabellino dei marcatori, restando a quota 0 gol. A fare scalare ulteriormente l’attaccante nato a Vercelli nelle gerarchie di Allegri è stata la grande esplosione di Kenan Yildiz.

L’attaccante saluta la Juventus: il prossimo club di Kean

Sembra ormai tutto definito per l’addio di Moise Kean alla Juventus. Dopo una prima parte di stagione passata più in panchina che in campo, l’attaccante classe 2000 avrebbe deciso di salutare. La società bianconera non si sarebbe opposta, aprendogli senza problemi le porte della cessione.

Con i prossimi europei alle porte, Moise Kean avrebbe fortemente voluto mettere fine alla sua avventura alla Juventus per andare alla ricerca di maggiore spazio, mettendosi in mostra agli occhi del ct Luciano Spalletti. L’attaccante classe 2000 si giocherà le sue carte all’Atletico Madrid del ‘Cholo’ Simeone. L’operazione sembra essere ormai ai dettagli, con gli spagnoli determinati a chiudere la trattativa sulla base di un prestito oneroso.

Kean dice addio alla Juventus
Kean saluta la Juventus – (LaPresse) Spazio.it

Secondo il giornalista, Gianluca Di Marzio, il calciatore è atteso in Spagna nella prossima settimana, precisamente lunedì, per sottoporsi alle consuete visite mediche di rito. Le parti sono al lavoro per limare gli ultimi dettagli di un’operazione prossima alla chiusura.

Con l’addio di Moise Kean, la Juventus potrebbe andare alla ricerca di un nuovo rinforzo per il reparto offensivo, quantomeno per essere al completo in termine numerico. Il nome che sta girando in queste ore intorno all’ambiente bianconero è quello di Federico Bernardeschi. Secondo ‘SportMediaset’, il ds Giuntoli starebbe pesando al calciatore attualmente in forza al Toronto. La Juventus sarebbe disposta a ripotare Bernardeschi a Torino con la formula del prestito. Mister Massimiliano Allegri avrebbe dato già il via libera per l’operazione.

Impostazioni privacy